Utente 114XXX
Buongiorno Paolo da Caserta non sono nuovo a richieste di consulto perche era da circa un anno che nn mi sentivo bene ma non si riusciva ad individuare le cause del mio malessere.Dolori stanchezza astenia il tutto si pensava fosse riconducibile ad una mononucleosi presa circa un anno fa. Le transaminasi alt sempre oltre la norma per valori sempre intorno ai 100 ast idem ma bilirubina e markers epatici tutti negativi. Dopo tanto peregrinare, visite neurologiche dalla quale nn si evidenziava nessun deficit tutti gli stimoli rispondevo, faccio una risonanza magnetica senza contrasto encefalo, tronco ( encefalo per evidenziare eventuali sclerosi a placche). Dopo tutto questo finalmente approdo da un primario, nonchè professore di reumatologia, un esimio prof. molto stimato nella mia zona che alla base di tutte le analisi mi riscontra una fibromialgia. La malattia in questione è molto inabilitante e stiamo da oltre un mese con samyr 200 per diminuire le transaminasi anche se a mio parere potrebbe essere dato dall 'infiammazione muscolare. Inoltre mi sta dando sirdalud 2 mq una compressa al giorno ed un integratore leniner 600 dopo piccoli sforzi mi sento distrutto la notte mi fa male tutto compreso collo e zona dorsale. Inoltre riscontro ultimamente le mie urine molto scure. Alla luce di questo quadro clinico cosa mi consigliate di fare?Esiste un centro per fibromialgia?Inoltre a distanza di un anno se fosse stata malattie come sla distrofia la mia situazione si sarebbe dovuta aggravare o sarebbe dovuta emergere sia dalle visite neurologiche (") e dalle varie visite fatte presso i vari medici nonche il professore in cui sono in cura? Vi ringrazio della cortese attenzione che darete alla mia mail

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se si fosse trattato di patologie degenerative come la SLA o malattie muscolari penso che alle varie visite si sarebbe dovuto riscontrare qualche alterazione. Io non conosco centri per il trattamento della fibromialgia.
Si faccia seguire dal Prof. reumatologo che l'ha in cura.
Consideri che non ci sono terapie standardizzate ma si possono usare molecole molto diverse tra loro tra cui miorilassanti (come il sirdalud che sta assumendo), antidepressivi, antiepilettici, dopaminoagonisti, ecc.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro