Utente 801XXX
Gentile Dottore da circa un mese mio padre presenta uno stato di malessere dovuto a ingrossamento e arrossamento degli alluci. Il medico curante lo ha riconosciuto come attacco di gotta e ha fatto eseguire per circa 10 gg una terapia a base di allopurinolo 300 e antidolorifici. Passati i 10gg il dolore e il gonfiore erano attenuati e l'allopurinolo viene ora assunto a giorni alterni.A distanza di qualche giorno però si è presentata forte tosse (trattata poi come esofagite da reflusso) e nuovi forti dolori agli alluci e ad una spalla. Premetto che da circa un mese la sua alimentazione è strettamente controllata e accompagnata da grandi bevute. Stamattina abbiamo ritirato le analisi e, a parte l'ACIDO URICO che si attesta a 4,6, valori segnalati sono:
- il COLESTEROLO HDL a 31
- la PROTEINA C REATTIVA a 23,1
- la VELOCITA' DI ERITROSEDIMNTAZIONE 1 ORA a 72
- albumina a 48,75
- alfa2 a 13,40
- gamma a 19,98
Tutto ciò può essere ricondotto a gotta o è sintomatico di altro? La ringrazio
Tali valori possono essere sintomatici di qualcosa? La ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
E' meglio assumere l'allopurinolo giornalmente magari ad una dosaggio ridotto. Penso comunque sia necessario un consulto reumatologico per confermare la diagnosi. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 801XXX

Gentile Dott. Granata la ringrazio per la risposta e le comunico che il reumatologo è già stato consultato. Ci ha prescritto di fare una serie di analisi più approfondite tra cui l'HLA e radiografie su varie parti del corpo...ha parlato di poliartrite ma aspetta gli esiti delle analisi per dare una cura...le chiedo: in cosa consiste di preciso la poliartrite e ci sono rischi gravi per la salute o con una terapia farmacologica si può tenere sotto controllo? La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Le poliartriti sono un gruppo di malattie che si caratterizzano per l'infiammazione delle articolazioni. Concordo con la scelta del collega di aspettare il risultato degli esami per proporre la terapia più idonea a controllare la patologia. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 801XXX

Gentile Dottore da ieri purtroppo la situazione si è un pò complicata perchè mio padre ha subito un piccolo infarto ed è attualmente ricoverato. E' stata praticata la coronografia ma la vena interessata era così piccola che procedere avrebbe potuto significare causare un danno. Visto che nei giorni scorsi di notte i dolori agli alluci sopraggiungevano fortissimi sotto forma di fitte e queste poi si trasferivano al petto, può esserci un collegamento tra le 2 cose o si tratta di 2 fenomeni indipendenti? La irngrazio e la saluto cordialmente