Utente 249XXX
Gentile dottore, ho 62 anni, alto 1,83 peso 77 kg. Da 5 anni mi è stata diagnosticata osteoporosi idiopatica, Moc lombare (T-score -2,3) eseguita per scricchiolii articolari e lievi dolori ossei.
Cure specialistiche: ho assunto calcio e vitamina d tutti i giorni, associando per 18 mesi Difosfonal 100 fiale, poi Actonel 35 cpr per 2 anni e dopo Nerixia 25 fiale per 18 mesi, senza ottenere risultati: l'ultima Moc lombare (T-score - 2,2), mentre ho eseguito anche una prima Moc femorale (T-score - 1,7). Esami di laboratorio hanno escluso patologie concatenate, artride reumatoide compresa.
Nel frattempo scricchiolii e artralgie sono aumentati: epicondilite, metatarsite, spina calcaneare, rizoartrosi pollice, lombalgie,sino ai dolori di spalle con limitazioni funzionali e algie notturne.
RX SPALLA DX E SN:
"Non si rilevano immagini riferibili a lesioni posttraumatiche recenti.
Ridotto appare lo spazio articolare gleno-omerale da ambo i lati prevalentemente a destra, con riduzione consensuale dello spazio acromion-claveare con irregolarità marginali a carico del margine inferiore dell'acromion prevalentemente a sinistra.
A sinistra in sede intrarticolare si rileva la presenza di piccole calcificazioni intraarticolari.
Non calcificazioni in sede intraarticolare a destra.
Sostanzialmente conservati appaiono i rapporti articolari.
Nella norma appare il tono calcico.
Non lesioni focali di significato patologico"
RM SPALLA DX: "Non mostra significative alterazioni dell'intensità di segnale in corrispondenza del midollo endospugnoso dei segmenti ossei esplorati.
Nei limiti i rapporti articolari gleno-omerali e acromion claveari.
Il tendine del muscolo sovraspinoso presenta una regolare morfologia ed intensità di segnale.
Si presenta lievemente assottigliato il tendine del muscolo sottoscapolare.
Nei limiti le rimanenti componenti della cuffia dei muscoli rotatori.
Regolare il tendine capolungo del muscolo bicipite brachiale, che presenta un sottile film liquido, nella guaina sinoviale.
Come di norma il cercine glenoideo.
Si nota, infine, un sottile film liquido intra-articolare"
RM SPALLA SN:"Non mostra significative alterazioni dell'intensità di segnale in corrispondenza del midollo endospugnoso dei segmenti ossei esplorati.
Come di norma i rapporti articolari gleno-omerali e acromion-claveari.
Il tendine del muscolo sovraspinoso presenta modeste alterazioni degenerative, in sede pre-terminale, con piccolo focolaio degenerativo interstiziale.
Si presenta lievemente assottigliato il tendine del muscolo sottoscapolare.
Nei limiti le rimanenti componenti della cuffia dei muscoli rotatori.
Regolare il tendine capolungo del muscolo bicipite brachiale.
Come di norma il cercine glenoideo.
Non si osserva significativo versamento endo-articolare"
Dopo 5 anni ho smesso la cura per osteoporosi e iniziato terapia con: Vimovo, Nicetile, Patrol, Alasod600. A giorni comincio Tecar spalla dx.
Gradirei un suo parere su questo mio caso clinico.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Tamburello

24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Gentile Utente,
L' osteoporosi come tale non è sintomatica ( non causa dolore); diventa sintomatica solo se complicata dalla comparsa di fratture patologiche dovute all' indebolimento dell' osso a causa, come dicevo, dell' osteoporosi.
Il quadro descritto potrebbe essere compatibile con una patologia artrosica con condrocalcinosi ( per la calcificazione alla spalla documentata radiologicamente).
Sicuramente la sua condizione necessita di un trattamento con vitamina D e calcio ed una terapia sintomatica per il trattamento della patologia artrosica.
Il suo medico di certo saprà ben consigliarla ed indirizzarla allo specialista reumatologo.
Cordialità
Dr. Antonio Tamburello

[#2] dopo  
Utente 249XXX

Grazie dottore per l'immediata risposta che conferma quanto già specificatomi dallo specialista. Desidererei un suo parere sulla mia scelta di sospendere la cura per l'osteoporosi (almeno per quanto riguarda i bisfosfonati), per la mancanza di risultati apprezzabili (T-score praticamente invariato) e per le controindicazioni e i pesanti effetti collaterali. Alcuni medici interpellati ritengono opportuno un riposo dai farmaci dopo 5 anni di continua terapia.
Oltretutto ho già iniziato la terapia antinfiammatoria e analgesica per la patologia artrosica. A tal proposito mi sono stati consigliati degli integratori (Artrosulfur, Tendi joint), lei cosa ne pensa? Infine, gli scricchiolii alle articolazioni potrebbero essere causate da una debolezza ai tendini?
La ringrazio per la disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Tamburello

24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2012
Gentile Utente,
sarebbe utile andare a valutare tutti gli altri eventuali fattori di rischio di frattura, al fine di poter fare una valutazione del rapporto rischio/ beneficio per l' uso dei bifosfonati.
Di certo la supplementazione di calcio e vitamina D non dovrebbe, a mio parere, interromperla.
Il suo reumatologo di fiducia saprà ben consigliarla.
Cordialità
Dr. Antonio Tamburello

[#4] dopo  
Utente 249XXX

Grazie Dottore per la sua sollecita risposta, anche se non ha chiarito tutti i miei dubbi.
Cordialmente.