Utente 363XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 23 anni e da circa un mese e mezzo ho il braccio sinistro gonfio, in particolare in prossimità dell'ascella, dell'estremità superiore dell'avambraccio e in prossimità del polso. Ho spesso dolori alla mano, al petto, sotto l'ascella e alla spalla. Sono stata dal medico curante prima di effettuare le analisi, il quale mi ha diagnosticato una nevrite e prescritto Nicitele compresse (assunte per 20 giorni ma senza alcun beneficio).
In seguito ho effettuato delle analisi che hanno riportato questi risultati:
Fibrinogenemia 339 (200-450 mg/dl)
Albumine 54,4 (53,0-68,0%)
Globuline alfa1 2,8 (2,0-5,0%)
Globuline alfa2 10,3 (7,0-10,0%)
Globuline beta 13,9 (8,0-15,0%)
Globuline gamma 18,6 (10,0-20,0%)
Rapporto album. /globul. 1,19 (1,10-2,40)
Proteine totali 7,0 (5,60-8,32g/dl)
Albumine 3,81 (3,80-5,08g/dl)
Globuline alfa1 0,20 (0,10-0,41g/dl)
Globuline alfa2 0,72 (0,52-1,13g/dl)
Globuline beta 0,97 (0,46-1,02g/dl)
Globuline gamma 1,30 (0,42-1,32g/dl)

Risulta quindi alterato il valore delle globuline alfa2 e ho letto che è sinonimo di infiammazioni croniche. Sono ritornata dal medico curante che non ha però dato particolare importanza alla cosa, prescrivendomi una bustina di oki al giorno e l'applicazione della schiuma "artrosilene". Effettuo la terapia da una settimana ma ancora nessun risultato. Avverto sempre un senso di affaticamento al braccio e dolore alla spalla e al polso. Non nascondo di essere preoccupata, dal momento che sembra qualsiasi terapia non funzioni. Ho letto, inoltre, che sintomi come quelli che ho possono essere identificativi di fibromialgia, artrite reumatoide o addirittura LES.
Volevo sapere se i sintomi descritti possano far già comprendere o pensare a specialisti come voi una in particolare di queste malattie o, in ogni caso, cosa potrebbe portarmi questo gonfiore e dolore e come potrei risolverlo. Grazie.
In attesa di risposta,
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
I sintomi che descrivi a carico del braccio sinistro, mi riferisco in particolare al gonfiore, devono essere valutati con maggiore attenzione attraverso una visita medica ben fatta e l'eventuale esecuzione dei possibili esami strumentali in grado di orientare il medico verso la corretta diagnosi. Probabilmente una radiografia del torace e un doppler arterovenoso degli arti superiori potrebbero già essere sufficienti al caso specifico. Saluti cordiali.
Mauro Granata