Utente 354XXX
Gentilissimi,

Tempo fa vi avevo scritto per avere un parere su alcuni dolori muscolari che mi facevano preoccupare. in seguito alla diagnosi di dito a scatto e morbo di de quervain entrambi alla mano dx, ho iniziato ad accusare dolori diffusi a tutto il corpo, in particolare al collo, zona nucale, alla spalla sinistra e alla caviglia dx. questi dolori sono sopportabili ma più forti al mattino e tendono a risolversi parzialmente appena mi alzo. Il resto della giornata passa con u dolore lieve ma sempre presente. Ho parlato con il mio medico di base che mi ha fatto fare analisi del sangue, dai quali risulta reuma test , ves e pcr negativi. Anche gli acidi uRici sono nella norma. La mia paura più grande era di avere l artrite reumatoide, ma sia il mio dottore che uno di voi dottori mi ha detto che coni valori negativi l'artrite reumatoide è da escludere.
vi chiedo ancora conferma e
In più vi chiedo cosa ne pensate riguardo la diagnosi di sindrome fibromialgica, diagnosi supposta dal mio dottore il quale mi ha segnato visita reumatologia per avere conferma di ciò

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La tendenza ad attribuire tutte le sintomatologie dolorose intricate alla sindrome fibromialgica è una tendenza che rischia di provocare una riduzione nella capacità dei medici di porre una corretta diagnosi differenziale. Mi riferisco per esempio al suo caso nel quale è stata già rilevata una condizione di dito a scatto e di m di De Quervain, entrambi causati da uno stato di tenosinovite, cioè di infiammazione della guaina tendinea, che nulla ha a che vedere con la fibromialgia. Aspettiamo quindi, prima di giungere a conclusioni affrettate ed inutili, la visita reumatologica prenotata che sarà un utilissimo ausilio per affrontare correttamente il problema. Cari saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Gentilissimo,

La ringrazio vivamente per la sua risposta.
Quindi secondo lei potrebbe essere artrite reumatoide? Ho letto che questa malattia può dare all esordio il dito a scatto. Ecco perché mi sono impaurita molto e ho fatto gli esami del sangue. Quest ultimi comprendevano fattore reumatoide pcr ves e acidi urici, tutti nella norma. In più ho dei dolori sparsi per il corpo ma, apparte la cervicale che da un paio di settimane non mi dà tregua, sono dolori lievi e non ho tumefazioni.
Possibile che sia artrite reumatoide con queste caratteristiche?

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
E' inutile fare ipotesi o tirare ad indovinare una diagnosi. Come le ho già detto sarà la visita specialistica a risolvere il problema. Cordialità.
Mauro Granata