Utente 833XXX
Salve
soffro da circa un anno di dolori, parestesia & ecc al lato sin del corpo. Tutti i vari test / analisi neurologici hanno escluso qualsiasi malattia neurologica ( per fortuna) e al momento neurologo e reumatologo concordano con una diagnosi di fibromialgia. Mi consigliano una terapia a base di Cymbalta ma sono abbastanza preoccupata da farmaci di questo tipo. Non soffro di ansia, sono una persona felice e con una vita piena e soddisfacente. davvero posso essere fibromialgica a causa di una depressione che non so neanche di avere? vi sarei garata se poteste aiutarmi a capirne un po' di più.
grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Ribadendo i limiti di una valutazione in questo contesto, personalmente riservo l'uso della duloxetina (Cymbalta) quando nel quadro clinico di tipo fibromialgico è presente una componente di tipo depressivo. Da quanto riferito mi sembrerebbe nel suo caso più opportuno utilizzare il pregabalin (Lyrica), insieme ad analgesici in associazione, per esempio tramadolo + paracetamolo (Patrol). Fondamentale il ruolo di una corretta riabilitazione specifica. MG
Mauro Granata