Utente 329XXX
Buongiorno , mia madre ad agosto ha iniziato a soffrire di dolore alle gambe. Ha effettuato, prima di Natale, gli esami del sangue tutto ok tranne valore percentuale eosinifili che era leggermente alto( limite 5 lei aveva 6.3) , ma il nostro medico ci ha tranquillizzato perché ha detto che il valore più importante da considerare è quello assoluto che era nella norma. Ha effettuato poi elettromiografia arti inferiori ed è tutto nella norma. Ha effettuato anche rmn lombosacrale ed è risultata una protusiuone discale con lieve fuoriuscita dell'anulus fibroso. Assocciato al dolore alle gambe è da circa un mesetto che dice di avere dolore dappertutto oltre alle gambe anche braccia, collo,spalle, frequentemente ha male alla testa, la vedo stanca , ha occhi lucidi e dolori addominali. Da eco addome precedente risulta una colecisti spastica. Ora io chiedo , potrebbe essere una malattia reumatologica , può essere fibromialgia ? Il suo medico curante le ha prescritto nuovamente esami del sangue, delle feci e gastroscopia ( per dolore che riferisce sopra il fegato) Io leggendo su internet ha trovato che molti sintomi che ha appartengono alla fibromialgia.
Svolge attività fisica e conduce la vita di sempre , solo un pò più stanca.
I sintomi della fibromialgia, che leggo su internet , non devono essere presenti tutti affinchè venga considerata fibromialgia giusto ? Perché lei non ha problemi di insonnia , né di equilibrio o vertigini.
Chiedo un aiuto. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
purtroppo non è mai semplice la diagnosi di fibromialgia, innanzitutto perché è una diagnosi di esclusione di altre problematiche.

Ovviamente non devono essere presenti tutti i sintomi che legge online.
Se tra gli esami del sangue erano negativi gli indici di infiammazione (VES e PCR), nel caso specifico potrebbe assomigliare ad un quadro fibromialgico, per questo le consiglio comunque una valutazione ambulatoriale specialistica

Cordialmente,
GMG
Dr. Giacomo Maria  Guidelli

[#2] dopo  
Utente 329XXX

Dagli esami di dicembre è risultato solo quel valore alterato(eosinofili )in percentuale , ma di poco perchè quello assoluto era nella norma quindi posso ritenere che non c'era nessun valore fuori ??? Il medico ci ha detto di considerare il valore assoluto che è il più importante.
Nei prossimi giorni effettuerà di nuovo esami del sangue , feci e gastro.
Ma secondo lei c'è una notevole possibilità che possa essere fibromialgia dai sintomi sopra descritti ?
La cosa che mi fa pensare che siano dolori reumatologici è il fatto che ha iniziato con il male alle gambe a fine agosto, ha effettuato elettromiografia,ecodoppler ed era tutto ok.
Inoltre dice che il dolore arriva anche al piede e a volte sente dei formicolii.
Ed è solo da circa poco più di un mese che dice di avere male " dappertutto" senza però sintomi quali vertigini ecc.
Per quanto riguarda l'insonnia lei ha sempre dormito poco ,è mattiniera, però non ha riferito problemi come risvegli notturni.
A dicembre , abbinati agli esami ematici, ha eseguito anche eco addome dalla quale è risultata colecisti di tipo ipertonico-spastico , infatti si sente sempre gonfia.

In attesa di un suo gentile riscontro porgo cordiali saluti e ringrazio sentitamente.

[#3] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
I sintomi che elenca POSSONO anche essere quelli di una fibromialgia, ma non sono così specifici
Dr. Giacomo Maria  Guidelli

[#4] dopo  
Utente 329XXX

va bene , grazie mille

[#5] dopo  
Utente 329XXX

Oltre il dolore alle gambe sussiste anche il gonfiore !
Cosa può essere tutto questo insieme di sintomi ?
Dolore atroce e gonfiore alle gambe , dolore al collo che si irradia alla testa , dolore alle braccia
Grazie !!

[#6] dopo  
Dr. Giacomo Maria Guidelli

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROZZANO (MI)
AREZZO (AR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Purtroppo il mio giudizio è molto limitato via Internet, difficile fare ipotesi diagnostiche.

Provi a sentire un reumatologo.
Dr. Giacomo Maria  Guidelli

[#7] dopo  
Utente 329XXX

Certo , grazie !