Utente 209XXX
Buongiorno da poche settimane e tanti dolori mi hanno diagnosticato la fibromialgia il reumatologo mi ha dato solo integratori che in realtà nn funzionano normorelax e glucontrol. Ho sempre debolezza freddo fitte alla testa ho fatto alcuni esami importanti ma per fortuna nulla di grave credo .. Visto che il Dott ancora nn mi risponde volevo chiedere il mio quadro sieroproetico è normale a parte Alfa 1 che i valori normali di lab si fermano a4 e il mio è 4.4 la VES e 20 ma i valori di riferimento è 15 emoglobina e ematocrito pochissimo più basso della norma pdw partono da 15 e le mie sono 9,5 niente lupus niente reumatismi altri valori completamente nella norma dovrei fare altre indagini o è solo la fibromialgia che porta questi valori un po' sballati c'è qualcosa ch può migliorare il mio stato dovrei chiedere una consulenza più specifica attendo risposte con molta ansia

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Nel caso di una sindrome fibromialgica i semplici integratori, specie all'inizio del trattamento, risultano nella maggior parte dei casi inefficaci. Anche se la cura deve essere sempre personalizzata esistono comunque delle linee guida terapeutiche che sarebbe meglio seguire per evitare, come spesso accade, che si instauri nel paziente un sentimento di rassegnazione e sconfitta. La fibromialgia è una malattia con la quale si può convivere e dalla quale si può guarire. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 209XXX

Buongiorno dottore e grazie per l'attenzione e la sua cortesia nel rispondere lei la pensa come il mio Dott di base e in realtà la sensazione di sconfitta già presente ... Mentre il mio reumatologo dice di andarci pesante le posso chiedere cosa.mi consiglia invece le che terapia farebbe

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La prescrizione terapeutica deve essere "sartoriale", mirata sulle condizioni del singolo soggetto. La cura non può e non deve essere generica.
Mauro Granata