Utente 967XXX
Salve sono una ragazza di 31 anni, da oltre dieci anni soffro di mal ditesta specialmente unilatterale ormai cronico con attacchi che vanno e vengono o prolugati, ho fatto diverse ricerche e preso farmaci( antidepresivi e antiepilettici) senza mai alcun risultato.Sette mesi fa quando sembrava che stessi meglio ho cominciato ad avere dolore al polso destro dopo qualche giorno forti dolori prima al nervo sciatico a sinistra con dolore in tutta la gamba fin sotto il piede con formicolii poi quello di destra zona lombare e schiena.Sempre nello stesso periodo dolori mai avuti prima ad alcune dita della mano prima a destra poi a sinistra lungo lavanbraccio e pungicate alle spalle e al gomito mai nello stesso momento ,prima in un punto poi in un altro. con il passare dei giorni si sono aggiunti dolori all'inguine e all'altezza delle anche indipendentemente se cammino o meno, la notte non dormo bene perche poggiandomi sento dolore alle gambe alle natiche ai fianchi quindi non riesco a trovare una posizione e la mattina mi sveglio gia stanca.Ovviamnte ho fatto diverse ricerche con ; rmn lombo sacrale emg lastra al bacino eco pelvica diverse analisi del sangue e reumatest, ma senza alcun risultato apparentemente sembra che io stia benissimo ma non è cosi perchè soffro tutti i giorni a fasi alterne , ho preso diversi farmaci; DEALGIC, BRUFEN, OKI, NIMISULIDE iniezioni di cortisone e MIONEVRASI con le quali sono stata malissimo non riuscivo più a camminare, sempre senza alcun risultato non mi hanno mai fatta stare meglio, fino ad ora mi sono rivolta ad ortopedici che mi hanno dato sempre diagnosi differenti trascurando i sintomi che gli dicevo.L'ultimo ortopedico da cui sono andata ha escluso qualunque patologia a livello osseo e mi ha detto che potrebbe trattarsi di fibromialgia e di farmi vedere da un bravo reumatologo. Purtroppo non ho avuto ancora modo di trovarne uno.Scusandomi anticipatamente per il mio dilungarmi con le spiegazioni se possibile vorrei chiderLe un parere se secondo lei in effetti si tratta di fibromialgia.Grazie e distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In attesa che qualcuno Le risponda in questa area Le allego

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40512
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com