Utente 137XXX
per il dott. Catania.
Egr. Dott. Catania, purtroppo a distanza di 9 mesi circa ho avuto un altro episodio di linfangite al braccio dx, che sto curando com Minocin, Venoruton, flebs. Non mi preoccupa tanto il fatto, so già che la causa è lo svuotamento ascellare, però ogni volta mi chiedo che cosa ho fatto, che cosa ha provocato l'infezione, per poter stare più attenta. Le garantisco che sto attenta. Questa volta ho dovuto fare una apicetomia alla base di un dente curato fino all'osso con inserimento di un perno. Tutto bene salvo che si era formata un ciste e fra una cosa e l'altra ho subito tre anestesie in loco. Senza prendermela col dentista, Le sembra che questa possa essere la causa ? Grazie se avrà tempo per me.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non credo e comunque non sempre è possibile risalire alla causa.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 137XXX

Grazie. Considerando che sono un po' giù di corda, mi sono detta che non ho più vent'anni e che anche un comune mal di pancia adesso è un "signor mal di pancia". E allora cerchiamo di star bene possibilmente senza chiederci perchè e per come. Le auguro buon lavoro e grazie ancora. Salutissimi

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No questo non è un mal di pancia e conviene sempre sapere " perchè e per come" o almeno coprirsi con antibioticoterapia per evitare conseguenze irreversibili.

http://www.senosalvo.com/riabilitazione.htm

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 137XXX

D'accordo, in questo caso il "perchè "risale al 1996. Sto prendendo Minocin da 100 mg ogni 12 ore e sta facendo il suo effetto. La saluto.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Con " o almeno coprirsi con antibioticoterapia" intendevo proprio questo.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 137XXX

Egr. Dott. Catania, cerco di riprendere il dialogo di tanto tempo fa per chiederle un consulto sulla scintigrafia che ho dovuto fare per controllare la mia osteoporosi che mi provoca parecchio dolore.Dalla DEXA risulta: osteoporosi al tratto lombare L1-L4, femore sx e dx collo, osteopenia femore sx e dx intero. La scintigrafia dice: ipercaptazione del radiofarmaco in corrispondenza della regioni costo-vertebrali di D7. Apprezzabile modesta iperattività spalla dx, articolsaz sterno-claveare sx e di parte della regione tarsale dx, di alcune falangi di entrambe le mani, del passaggio lombo sacrale. Disomogenea la captazione in sede frontale bilateralmente e al 3* medo inferiore della dialisi femorale sn.
Premetto che sto facendo cure di calcio, vitamine D e Antongel. ultiamente anche cortisone contro i dolori, ma quello che più mi preoccupa è un qualsiasi riferimento a quanto ho avuto nel 1996 (mastectomia dx per carcinoma duttale) ho i valori dei marcatori e del sangue nella norma. Spero che Lei mi ascolti e che mi consigli eventuali altri controlli. La ringraxio se avrà tempo per me e La saluto

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe ripostare in area ORTOPEDIA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 137XXX

grazie e saluti

[#9] dopo  
Utente 137XXX

EGR. dott. Catania, questa volta ho bisogno di Lei per un aiuto. Ho fatto la RM rachide dorsale per un dolore continuo in area clavicola sx e la risposta mi ha messo in crisi anche se la mastectomia seno dx risale al 1996 e dopo non ho avuto recidive.La rm dice: Si rilevano multiple aree di alterato segnale, in parte con aspetto focale, in parte diffuso a carico di tutti i metameri dorsali e di C/7, L1 ed L2 tali aree risultano in gran parte ipoitense nella sequenza T1 pesate e con segnale disomogeneo , ma prevalentemente iperintenso nelle sequenze a tr lungo. Il reperto è compatibile con la presenza dilesioni sostitutive di verosimile natura secondaria, in parte con carattere litico, in parte addensante. In particolare in T3 la lesione interessa il versante somatico posteriore ed il peduncolo e presenta aspetti di crescita esofitica con interessamento dell'articolazione costo-vertebrale sx e minore ampiezza del forame di coniugazione T2 e T3 omolaterale- Il mio medico mi fa fare la PEC e speriamo ! Con la fiducia che nel futuro lei mi ha trasmesso, può dirmi qualcosa che mi faccia capire meglio - Non Le chiedo di farmi coraggio perchè quello ce l'ho , ma un suo parere mi farebbe un gran bene. Grazie e cordiali saluti

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Certamente non è una bella notizia, ma trattandosi delle ossa poteva essere anche peggio,
perchè curabile e quindi aspetti a fare...testamento (^_____^).
La mia ovviamente è una stupida battuta e non credo che in questo momento Lei ne possa apprezzare l'intenzione.

In altre parole nella peggiore delle ipotesi in genere con terapie ormonali e/o radioterapia si riesce a contenere bene la novità.
Quindi continui con il coraggio che sta dimostrando

Tanti auguri
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
Utente 137XXX

Grazie per la veloce risposta e per l'aiutino che ho apprezzato. Fra due giorni faccio la PEC e le saprò dire. Cari saluti

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma chi la sta seguendo per questi approfondimenti.
L'ortopedico, l'oncologo o entrambi ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#13] dopo  
Utente 137XXX

Il mio medico ortopedico mi ha mandato subito all'ospedale all'angelo di mestre - oncologia dove una volta visti tutti i miei esami rx , dexa, scintigrafia ossea, RM e marcatori CA125, CA19,9 (valori 2,0 e 13,6 ) mi scrivono: in considerazione del quadro dei markers negativi consiglio di eseguire una Pet/tac total body e di sottoporre la paziente a valutazione radioterapica e ortopedica . Mi fanno la Pet urgente domani. Grazie del supporto morale e buona giornata

P:S: Credo che farò testamento per scaramanzia!

[#14] dopo  
Utente 137XXX

Caro dott. Catania, purtroppo ho una cattiva nuova. La Pet dice: Si segnalano numerose aree scheletriche di intenso, diffuso e patologico iperaccumulo del radiofarmaco, particolarmente allo scheletro assiale (coste, varie vertebre, le più evidenti al processo spionoso di C2, D3, D9. D11,L4 e S1) al bacino, maggiormente all'emibacino di dx. Patologica ipercaptazione del radiofarmaco anche alla scaola dx, al terzo laterale della clavicola sn al'omero sn, al pube di sn e al gfemore dx. Picolo spot di attività anche alla regione del femore sn. Ipercaptazione patologica ad un linfonodo del mediastino anteriore.
L'0ncologa che mi segue dice: Considerato l'intervallo lungo della patologia mammaria oncologica e la difficile refertazione per FNAC di tipo osseo sentirei un parere da parte dei colleghi ematologi ed eventuale TAC lombare esplorativa al fine di eventuale biopsia mirata . richiedo rx mirate da valutare con il collega radioterapista e ortopedico.
Mi ha fatto richiesta urgente di tutti gli esami del sangue, urine e visita ematologica, più la TAC lonbare.
Tralasciando i se e i ma che non servono a niente, deve sapere che ho richiesto iio al mio medico dibase la risonanza magnetica perchè avevo dolori alla scapola sn e non passavano con le cure che mi prescriveva da mesi e non mi facevano niente.Ora si tartta di capire che tipo di tumore c'è per poter fare la cura giusta per fermare il male, se non guarire. Vorrei un suo aiutino morale e le chiedo anche cosa vuol dire esattamente " lesioni secondarie ossee" forse che nion è tumore osseo ? La ringrazio per avermi ascoltata e se ha tempo mi scriva grazire e salute

[#15] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì, lo faccia il testamento (^___^ ) ma solo per scaramanzia e perchè dovremmo essere educati tutti a farlo appena giunti alla maggiore età

No, non sono belle notizie ma non penserei a tumori ossei primitivi, ma a lesioni correlate con la malattia di base .


Non c'è da stare allegri ma in questi casi ci sono gli strumenti nella peggiore delle ipotesi
per una cronicizzazione della malattia.

Per fare un paragone se si dice ad una paziente che non lo sa ancora chè è affetta da DIABETE si dice che ha una malattia non guaribile, ma CURABILE e che le consentirà di fare una vita assolutamente normale con le cure.

Ecco anche nel suo caso nella peggiore delle ipotesi questo è l'obiettivo.

Non tralasci come terapia di supporto (io ci credo) di continuare a coltivare i suoi interessi. E se non ne ha se li cerchi. Nelle piccole cose .
Non si lasci trattare come un pacco postale che gira per gli uffici passivamente e sul quale ogni giorno qualcuno ci mette il timbro della Tac, della Pet o della biopsia.

Se non abitasse a Venezia la inviterei nella mia associazione a Milano dove altre donne con metastasi ossee da anni confortano e assistono le pazienti che non hanno le metastasi ma sono ammalate della paura di poterle avere.

Ci aggiorni quanto e quando vuole, per quello che si può fare a distanza.

P:S:
Cosa Le dicono o non dicono i medici che la stanno seguendo ?
Nessuno parla ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#16] dopo  
Utente 137XXX

Come in passato Lei mi trasmette più fiducia in me stessa innanzi tutto. Devo dirle che questo ambiente non lo conoscevo e non posso dire che non siano gentili ma finora non ho visto ....sorrisi. L'oncologa risponde alle mie domande in modo professionale e mi pare tanto precisa , ma ovviamente aspetta l'esito dell'ematologo per pronunciarsi. Ricordo che nel 1996 per l'episodio della mammella facevo i controlli ogni tre mesi ad Aviano dove ho veramente trovato un ambiente umano nel vero senso della parola e ricordo che ogni volta tornavo a casa serena e piena di forza. Comunque La ringrazio per le sue parole e per i consigli e vedrò di comportarmi "bene".
Penso che una volta ottenuti i referti dei vari esami, mi farò un viaggetto ad Aviano visto che voi siete così lontani e mi organizzerò la vita intanto e poi...si vedrà. La ringrazio ancora e la saluto.

[#17] dopo  
Utente 137XXX

Caro dott. Catania,La volevo aggiornare sul mio caso. Tutti gli esami del sangue che mi hanno fatto (per ematologia, coagulazione, chimica clinica,proteine, immunometria ) in tutto 65, sono risultati a posto. Attendo di fare una eco alla tiroide e una eco epatica per il giorno 20 e subito dopo mi vedrà l'oncologa per decidere per la agobiopsia. Ieri ho fatto la Tac lombosacrale e tutti i rx nuovamente perchè i miei datavano ottobre 2011. A questo proposito ho parlato con il neuroradiologo (sempre dellì'Angelo stiamo parlando - il Dott. Saggioro) che mi ha spiegato cosa avrebbe intenzione di fare. Lui trova utile e quasi necessaria la biopsia sulla parte lombare con prelievo di osso sempre per capire la natura del tumore. Con tutte le informazioni e le rassicurazioni del caso rimango molto perplessa se non spaventata. Penso di sentire un altro neuroradiologo e poichè credo che Lei col sistema online forse non può darmi dei nominativi, Le chiedo il suo parere e il suo conforto. Intanto La saluto cordialmente

[#18] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì, chieda un altro parere e poi però occorre prendere una decisisione
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#19] dopo  
Utente 137XXX

Grazie, martedì ho gli ultimi referti della eco tiroide e epatica e di tutti i rx che mi hanno rifatto. Devo prendere una decisione e intanto La saluto e grazie ancora

[#20] dopo  
Utente 137XXX

Egr.Dott.Catania,come le avevo già accennato sono stata con tutti i miei controlli (eco tiroide e eco epatica vanno bene anche quelli) ad Aviano e ho preso la mia decisione. Devo dirLe che l'oncologo ha preso in considerazione solo la Pet e gli esami del sangue stabilendo che le metastasi ossee derivano dal precedengte tumore della memmella scartando quindi l'idea della biopsia che avrei docuto fare prima in sede lombare, poi in sede D3 dove ho il dolore e poi chissà ancora dove fino a trovare il tipo di tumore e considerando tutto questo una inutile tortura. Mi è stata consigliata la cura che è esattamente quella che Lei aveva detto.: ormonoterapia, radioterapia e 1 flebo di bifosfonati al mese. D'accordo con mio marito e mia figlia che mi segue e mi aiuta ho deciso che farò la radioterapia nell'O.C. della mia città ovviamente per la vicinanza e per le cure ed i controlli andrò al CRO di Aviano dove sono stata seguita nel '96 per la mastectomia. Ovviamente la cura andrà controllata nel tempo e sappiamo benissimo che nessuno ti garantisce il 100% però io sono fiduciosa, ora so cosa mi aspetta e spero proprio di farcela. Non le nascondo che il mio buon carattere ha subito uno scossone non indifferente in questo ultmo mese e mezzo di controlli Pet. Tac, rifacimento di rx in tutto il corpo, visite dall'ematologo, ortopedico, neuroradiologo, radioterapista, di nuovo Tac e discorsi, discorsi che mi avevano spaventata. Ora sono più serena, ho cominciato con 1 cap. al g. di Fenara 2,5 mg, vitamina D e fra un mese l'oncologo mi vedrà dopo eseguita la radioterapia e finite le cure odotoiatriche che avevo iniziato da tempo, per darmi i bifosfonati .Ho ascoltato il suo consiglio anche per la terapia di "supporto". La ringrazio per avermi ascoltata e La saluto cordialmente

[#21] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci mancherebbe......
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#22] dopo  
Utente 137XXX

Egr. dott. Catania, solo una cosa mi lascia perplessa e mi piacerebbe conoscere il Suo pensiero se può. Considerando le difficoltà relative ai tempi e senza alcuna polemica da parte mia, mi chiedo: Un ospedale ( della mia città) mi fa un mese e mezzo di visite ed esami vari per poi arrivare alla biopsia dell'osso, mentre un altro ospedale tiene in considerazione solamente la Pet e gli esami completi del sangue per fare una diagnosi e prescrivermi la cura che poi sarebbe stata la stessa stabilita da entrambi ? Non si è perso tempo inutilmente?Ill primo ospedale scrive: Si conferma l'avvio della programmazione per RD su D3 in considerazione della tipologia e della sede della lesione, nonchè l'ananmesi, centramento TAC Dovrei farla la prossima settimana..
Un caro saluto

[#23] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>>Non si è perso tempo inutilmente?Ill >>

Domanda da un milione di euro !!! (^__^)

No almeno questa preoccupazione non è giustificabile. Il tempo è un fattore importante per la precocità della diagnosi sul tumore primitivo, mentre un ritardo di un mese sulla scoperta dei secondarismi non influisce più di tanto.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#24] dopo  
Utente 137XXX

Grazie della risposta. Le auguro Buona Pasqua e tanti cari saluti.

[#25] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tanti auguri
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#26] dopo  
Utente 137XXX

Egr. Dott. Catania, dopo tanto La informo che sto abbastanza bene, ho fatto la radioterapia e mi sto curando con Femara. Tutto sommato non ho molti effetti collaterali a parte i doloretti che si possono sopportare. Con la radioterapia è sparito il dolore alla spalla six e in compenso ho avuto una esofagite e altri disturbi di infiammazione ma che sono compatibili con la situazione. Pensavo peggio!
Ora arriviamo al dunque perchè dovrò fare i controlli al bacino, colonna vertebrale e io vari esami del sangue di routine per vedere se la cura funziona. Sono abbastanza serena perchè non sto male e riesco a fare la mia vita di sempre e di più. Mi hanno detto che ci vogliono almeno tre mesi di cura per capire se va, secondo lei non sono pochi? Si sa che aspettare è sempre angosciante, ma i tempi giusti quali sono ? Con l'occasione la saluto e la ricordo sopratutto per i suoi consigli

[#27] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ho sottomano gli elementi per darle la risposta che mi richiede.

Effettivamente 3 mesi sembrano pochini, ma vuol dire che lorò sì hanno gli elementi per affermarlo.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#28] dopo  
Utente 137XXX

grazie della solita Sua premura, vedrò di resistere pazientemente un mese in più. Le saprò dire e un salutone

[#29] dopo  
Utente 137XXX

Egr. Dott. Catania, non so se questo Le arriverà poiché è passato quasi un anno , però ci tenevo a darle mie notizie e per chi mi legge può essere importante sapere che l'oncologo che mi segue, dopo aver visto gli ultimi controlli Pet ecc. mi ha detto testuali parole che ho impresse nella mia mente: " notevolmente migliorata ".Questo per dirle che la sua diagnosi e i suoi preziosi consigli mi hanno aiutato e ci tenevo a ringraziarla. Dopo la radioterapia, mi curo con Femara 2,5 e sto facendo bifosfonati 1 flebo al mese di Zometa per un anno, Ma la mia vita è quella di sempre, cioè tranquilla piena di interessi e di voglia di fare tante cose con i dovuti limiti. Si è sempre detto che l'importante è che la cura fermi il male e io aggiungo :non è che forse potrei anche guarire? Comunque vada anche così si può vivere bene. La ringrazio ancora e La saluto

[#30] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Che piacere avere sue nuove !!!

Sono contento per Lei ! Vede che non bisogna mollare mai ??

Per sdebitarsi (^___^), scherzo ovviamente , perchè non ci racconta la sua storia straordinaria per trasmettere qualche speranza a queste ragazze che potrà leggere sulla lunghissima discussione ( ne legga un pezzo pervolta)

https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/44/Come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno

Si parla di paura della paura ed in generale delle emozioni che Lei sulla sua pelle sta vivendo e sono comuni a tutte.

Farà molto bene anche a Lei : glielo assicuro.

Si presenti con un nome ( se non se la sente anche un nome non vero) e racconti con la stessa semplicità con cui l'ha raccontata a me. Una sintesi ovviamente.

Vedrà quanta solidarietà ed empatia provocherà e ripeto aiuterà quelle che non hanno il suo coraggio e pazienza.

Nel suo caso anche scrivere l'età approssimativa aiuterà a capire meglio.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#31] dopo  
Utente 137XXX

Come sempre voglio ascoltarLa e farò tesoro della Sua idea. Un salutone e grazie

[#32] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
L'aspettiamo e scommetto che....servirà molto anche a Lei.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#33] dopo  
Utente 137XXX

Dott. Catania, trascrivo l'esito della Pet ultima del 7.11 che non va affatto bene, dovrò cambiare cura dopo aver completato con gli esami del sangue.
Risultati Pet/CT si evidenzia: comparsa di un patologico iperaccumulo osseo di FDG a carico del coccige; comparsa di un'intensa ipercaptazione intramuscolare del tracciato metabolico in prossimità del terzo superiore della diafisi femorale dx; aumento di estensione e intensità dell'ipercaptazione di FDG a carico di spine iliache posteriori, creste iliache, regione acetabolare dx e collo femorale dx; aumento di intensità di captazione, deli iperaccumuli ossei del tracciantemetabolico a carico di alcune vertebre del rachide dorso-lombare (D8,D10,D11,L2,L3), alcune coste di entrambi i lati, scapola dx e rami pubici; persistenza, senza significative variazioni, degli iperaccumuli ossei di FDGa carico di : ramo mandibolare sn, C2,C7,L1 aletta sacrale sn, scapola sn; riduzione di intensità dell'ipercaptazione di FDG a carico di C4, C5, C6, D7, L4 aletta sacrale dx acetabolo sn, tuberosità ischiatica dx, diafisi femorale sn, sterno, testa omerale sn; comparsa di intenso iperaccumulo di FDG in corrispondenza di un linfonodo iliaco esterno dx; riduzione di dimensioni e di intensità di captazione, dell'iperaccumulo del tracciante metabolico in corrispondenza di linfonodo latero-cervicale dx; presenza di un iperaccumulo focale nel parenchima splenico; presenza di una debole ipercaptazione del tracciante metabolico a carico del seno mascellare dx, compatibile con flogosi.
E' evidente che non va, anche se mi sembrano le stesse zone. Ho chiesto una visita ortopedica per un confronto dei CD che mi aiutino a capire dove e in che misura sono peggiorata.
Ho bisogno del suo aiuto per un dubbio che mi martella in testa, dopo questo esito. MI chiedo che non si sia sbagliato a ritenere secondarismi del tumore al seno anziché forse tumore primitivo ? otto mesi fa mi dicono notevolmente migliorata ed ora sono peggiorata. Accidenti dott. Catania , forse dovevo accettare la biopsia.
Se ha tempo mi risponda per piacere e tralasci la mail privata che le avevo già inviato. Grazie e saluti.

[#34] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No non credo che si tratti di primitività ossea.

Adesso occorre ripartire con una terapia più efficace.
Ci vediamo il 21.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#35] dopo  
Utente 137XXX

Ho dimenticato di dirLe che la nuova terapia sarà Aromasin abbinata a Afinitor e di quest'ultimo devo decidere io. Ovviamente ciò mi spaventa trattandosi di farmaco in fase di sperimentazione.
Ci vediamo il 21. Grazie e saluti

[#36] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Terapia sperimentale non vuol dire che serva a torturare le pazienti in quanto cavie. Le terapie sperimentali devono essere prima vagliate da un comitato etico che se l'approva si dà per scontato che i vantaggi siano superiori agli svantaggi.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#37] dopo  
Utente 137XXX

Dott. Catania, accantono un attimo la gioia preziosa dell'incontro delle RFS a Milano presso la sede di Attivecomeprima, per informarLa dell'ultimo colloquio con l'oncologa. Dopo avermi finalmente chiesto come mi sentivo (parliamo delle ossa) e poiché io le ho detto che in effetti io mi sento abbastanza bene,( non ho quei brutti dolori che avevo all'inizio della cura e che hanno richiesto la radioterapia) mi ha consigliato di fare intanto la nuova cura di Aromasin e poi fra tre mesi si valuterà per Afinitor. Questo perché sembra che gli effetti collaterali del farmaco siano preoccupanti per i polmoni ed è bene, a suo avviso, prenderlo in casi estremi. Naturalmente vuol vedere altri esami rx. Nel frattempo avevo consultato l'ortopedico che controllando i CD non ha riscontrato peggioramenti a livello osseo che comportino uso di busto o cure particolari e si riserva di intervenire solamente se ne ho bisogno.
Ecco dott. Catania, dovrei stare tranquilla per ora ma non lo sono. Ho chiesto all'oncologa come mai otto mesi fa ero migliorata ed ora addirittura peggiorata, ma di quanto non lo so. Io mi sento sempre uguale. Le chiedo un consiglio, sempre se può: è forse utile che io senta il parere di un Ortopedico Oncologo, che controlli i miei vari esami e mi chiarisca la situazione ? Avevo pensato a Milano, ma so che Lei non può dare nominativi, ma mi può rispondere anche via mail. Grazie e saluti

[#38] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>l'ortopedico che controllando i CD non ha riscontrato peggioramenti a livello osseo che comportino uso di busto o cure particolari e si riserva di intervenire solamente se ne ho bisogno.>>

Questo è un elemento molto importante.

Proverei a verificare (i servizi cambiano in continuazione negli anni) telefonando per avere informazioni o all'Istituto dei Tumori di Milano oppure all'IEO.

Poi mi faccia sapere se ha trovato qualcosa . L'informazione mi può esere utile per informare altre pazienti.

Tanti saluti...e AsF
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#39] dopo  
Utente 137XXX

Dott. Catania, mi sono rivolta per un consulto all'O.C. di Padova - Ortopedia Oncologica per essere più vicina a casa. In questo momento il mio problema riguarda l'anca dx. L'oncologo dopo aver controllato i CD mi ha detto più o meno quello che riferiva l'Ortopedico precedente, mi ha spiegato meglio la situazione e dice esattamente " la situazione dell'anca dx si avvicina al rischio di frattura , per cui prenderei in considerazione eventuale RT ". Credo che sia la cosa migliore perché, come Lei sa, oltre a togliere il dolore la radio agisce positivamente sul tumore, come è stato per la radio che ho fatto a suo tempo alla spalla six. In sintesi : ritiene sbagliato parlare di miglioramenti o peggioramenti, si può dire che in alcuni punti la cura ha avuto buon esito ed in altri no per cui è opportuno provare con un altro farmaco. Ecco così vado avanti speranzosa, ben sapendo che le cure mi permettono una qualità di vita normale e perlomeno ho le idee più chiare.
Un caro saluto.

[#40] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si, mi pare la soluzione migliore.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#41] dopo  
Utente 137XXX

Dott. Catania, come sempre le volevo dare mie notizie ben sapendo che Lei mi darà la Sua opinione alla quale ci tengo molto. Poiché i dolori si fanno sentire parecchi e non essendo io tranquilla, mi sono rivolta all'I.O.V. di PD dove fra le varie attività dell'U.O.C di oncologia medica fanno percorsi specifici per pazienti con metastasi scheletriche. Naturalmente la presa in carico comporta ulteriori esami più approfonditi (probabilmente anche la biopsia dell'osso) e poi si deciderà tenendo conto di ciò che sto già facendo compresa la radioterapia.
Posso dirLe che sono decisa ad andare avanti in cerca di certezze necessarie per potermi curare nel modo giusto e soprattutto per non trascurare alcun dubbio che mi passa per la testa come ad esempio che all'epoca del mio intervento ( 17 anni fa) forse gli esami erano meno specifici ....che sia cambiata la percentuale dei recettori ormonali ...e che possa trattarsi di altro tipo di tumore...
insomma Lei ci insegna a NON MOLLARE MAI ed è esattamente questo che io intendo. Sono sicura che mi comprende e La ringrazio se avrà tempo per me
Un ASF ai cattivi pensieri ci sta. Un caro saluto

[#42] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì vada avanti così e ci aggiorni sull'esito degli esami e sui "commenti" dei colleghi.

Tanti tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#43] dopo  
Utente 137XXX

Dott. Catania Le trascrivo l'esito della PET -CT con valutazione qualitativa e semiquantitativa SUV della immagini. Esame acquisito con tecnica HD i valori di SUV tendono ad essere superiori rispetto a quelli ottenuti con le tecniche precedentemente impiegate.
< Su osserva elevato patologico gradiente di concentrazione del tracciante di metabolismo glucidico in numerose aree in ambito osseo. C2 (la base del dente),C3,C4,C5,C8,C7,T2,T7 L3, scapole, sterno,alcune coste bilateralmente, omero sin, multiple aree del bacino,(specie in sede acetabolare dx) femore dx e sin,
La stima semiquantiitativa (SUV) fornisce valore massimo di 36,92 al femore dx.
La captazione apprezzabile all'ileo dx si estende ai contigui piani muscolari (muscolo iliaco, piccolo e medio gluteo, che appaiono ispessiti.
In ambito muscolare patologico ipermetabolismo inoltre in area rotondeggiante nella porzione mediale del muscolo gluteo medio a dx ed in tre più piccole verosimilmente nel muscolio grande addutore dx.

segue

[#44] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ha fatto consultare questo referto (nel senso di compararlo con gli ultimi esami strumentali).
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#45] dopo  
Utente 137XXX

Nei piani medi del mesogastrio in paramediana destra due aree tra loro contigue di elevato focale accumulo (SUV 19,17) reperto di possibile pertinenza linfonodale.
Elevato ipermetabolismo in piccolo linfonodo laterocervicale inferiore a dx. La stima semiquantitativa (SUV) fornisce valore massimo di 12,16
Pure netto gradiente (SUV 29,55) in due aree tra loro contigue nel lobo tiroideo sin, Non aree di significativo patologico accumulo nei restanti distretti corporei esplorati. >

Le ho copiato tutto perché Lei possa avere il quadro della situazione e poiché ormai Lei conosce la mia storia , chi meglio di Lei potrà aiutarmi a capire. Certo che confrontare con i precedenti CD ( la Pet l'ho fatta ben 5 volte) sarà impresa ardua proprio perché fatte con macchinari diversi. Io confido che l'oncologa che mi segue possa farlo però mi farebbe molto piacere conoscere il Suo pensiero riferito a questi parametri SUV.

Con l'occasione La saluto e La ringrazio

[#46] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ha già fatto consultare questo referto per compararlo con gli esami strumentali precedenti ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#47] dopo  
Utente 137XXX

Mi scuso per non aver risposto ed ora Le dico che per l'istologico sono stati esaminati tre prelievi: il 1° di 1 cm, il 2° di 0,7 e il 3° di cm 1.1 con richiesta di informazioni per < disostosi emibacino destro in K mammario> e la diagnosi è per tutti e tre < SEZIONI DI OSSO CON FIBROSI DEGLI SPAZI MIDOLLARI.

per quanto riguarda la risposta alla comparazione dei CD con i precedenti, purtroppo la malattia persiste ed in alcune zone è peggiorata. Sapevamo che la cura fatta finora non aveva dato risultati soddisfacenti e sono d'accordo con l'oncologa che va presa in considerazione eventuale chemio. Questo anche perché la biopsia non ci ha dato notizie sicure per continuare con l'ormonoterapia e allora fra tre mesi andrà controllata la cura Aromasin+ Afinitor e poi si vedrà. Giusto il tempo necessario a me per fare le 5 radio che mi toglieranno i dolori e per riprendermi un po' e ragionare con calma .Tutto questo era previsto e sinceramente speravo di continuare a curarmi così, però se qualcosa non va bisogna fare in modo che vada e un passo alla volta arriverò a trovare la cura giusta che mi permetta di convivere con le metastasi e di affrontare serenamente il domani. Comunque sono tranquilla perché mi sento seguita bene dai medici dell'I.O.V. e cosa c'è di meglio che la fiducia in ciò che fai. La ringrazio e La saluto cordialmente ( un bel ASF ci sta!!!)

[#48] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nonostante tutto quello che mi scrive, mi sembra però che abbia ancora UNA PESSIMA ......SALUTE DI FERRO !!!

Sì il suo ragionamento, e mi fa piacere condiviso dagli oncologi, non fa una grinza.

Non si spaventi per la terapia che sembra faccia a pugni con l'età anagrafica. In oncologia contano più le condizioni generali che l'età anagrafica e quindi...andiamo avanti...

Siamo al quarto anno ...e ci tengo ad annoverarla tra gli esempi delle persone che escono dalle statistiche. (^_____^)

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#49] dopo  
Utente 137XXX

La ringrazio per avermi ricordato che sono quasi 4 anni però ha omesso di ricordarmi che ho vissuto alla grande escludendo naturalmente l'ultimo periodo dove i controlli hanno avuto il sopravvento sulla mia serenità. Un cauto ottimismo o scaramanzia, io so che posso farcela e questo mi porterà a festeggiare tanti compleanni!!! Grazie e saluti

[#50] dopo  
Utente 137XXX

Dott. Catania, mi consenta di copiare il referto dell'ultima PET che ho fatto dopo 5 mesi di una cura abbastanza forte con continue interruzioni per "tirare il fiato".
Dice < Rispetto al controllo del 28.4.2014. Non più evidenziabile un gradiente di fissazione significativo del tracciante metabolico in tutte lle sedi patologiche precedentemente segnalate in ambito osseo, muscolare, linfonodale e tiroideo.
In ambito osseo il SUV max a livello del femore dx era di 36,92 ed ora risulta di 3,35. Persiste modica fissazione apparentemente di tipo degenerativo, alle faccette articolari contrapposte di dx del passaggio C4 / C5 e al margine anteriore dx del passaggio D9 / D10.
Non sii evidenziano aree con fissazione significativa negli altri distretti esplorati. >

Come non essere soddisfatti di ciò? Sto tenendo botta con grinta ed il mio fisico mi aiuta...Ho veramente una pessima salute di ferro! .ma quanta fatica dott. Catania. Però se il risultato è la GUARIGIONE O ANCHE LA CRONICIZZAZIONE ne vale la pena, vero. Io ci credo e fra tre mesi al prossimo controllo....un evviva con le biollicine!

La ringrazio per l'aiuto morale che infonde a tutte noi RFS e alla prossima.

[#51] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La mia risposta di conferma....che gode di UNA PESSIMA SALUTE l'ho riportata su

https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/4700-dare-speranza-fattori-predittivi-mera-informazione-condanna.html

per dare a tutti la possibilità...di festeggiare con le bollicine virtuali.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com