Utente 127XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 28 anni e da qualche mese ho dei dolori al lato del seno destro. All'inizio credevo di aver preso un pò di freddo, visto che al tatto non si riscontra presenza di noduli. Però questi dolori persistono, soprattutto nell'avvicinarsi del ciclo mestruale. A volte spariscono e poi all'improvviso ricompaiono. In realtà è come provare dolore per la presenza di un livido che al solo tatto fa male, se premo sulla parte interessata mi da dolore, non riesco a dormire di fianco ne a pancia in giù. Devo preoccuparmi? Mi consigliate di fare una mammografia?

Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non deve preoccuparsi e tantomeno alla sua età fare una mammografia.

Ne parli con tutta tranquillità con il suo curante.

Legga ( e se ha dubbi ulteriori ci aggiorni)


http://www.senosalvo.com/approfondimenti/i%20dolori%20al%20seno.htm

https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp

Talvolta anche la semplice scelta di un reggiseno adeguato può essere utile, per quanto possa sembrare paradossale

https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/15/Il-reggiseno-uno

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 127XXX

Buongiorno Dott. Catania,
ci tenevo in primis a ringraziarla per la sua celere risposta. Io comunque dietro notizie vs link e dietro indicazione del mio medico curante, sabato scorso sono andata a fare una eco alle mammelle e il risultato è presenza di cisti millimetriche prevalentemente al lato destro, da controllare periodicamente almeno una volta all'anno e come cura mi è stata data ananase 40 da prendere per 1 mese (2 sett. 3 compresse al dì - 1 sett. 2 compresse al dì - 1 settimana 1 compressa al dì). Quello che volevo sapere, mi devo preoccupare? Sarebbe meglio toglierle? Sono pericolose nel caso ci fosse una gravidanza? E poi la cura prescrittami è efficace? Nel caso di insorgenza di dolore potrò riprenderla? Visto che già il dolore sembra che vada sfumando...

Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione che darà alla presente.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
*non c'è da preoccuparsi
*non c'è da operarsi
*non c'è da fare nulla

e in caso di dolore leggerei

https://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/34/Cura-del-sintomo-dolore
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com