Utente 287XXX
Gentilissimi Dottori speravo di non avere bisogno di consulti in questa sezione e invece devo perchè la paura e alle stelle.
Sono una ragazza di 22 anni, ipertesa e tachicardica (detto dal cardiologo stato ansioso) in cura con Ramipril e Diltiazem e asma allergica in cura con Inuver.
Da 12 giorni a causa di cisti ovariche sto utilizzando Yasminelle, che mi da spotting e problemi inerenti alla pillola anticoncezzionale. Il vero problema e che da Mercoledì sera ho notato secrezioni (alla spremitura) a volte giallo e a volte bianco o trasparente dal seno sx e giovedì anche dal seno dx.
Sono andata in pronto soccorso ginecologico e l'esito fu:
U.m 26/02 da allora assunzione di estroprogestinici. Parto spontaneo avvenuto a Novrembre 2011, allattato per due mesi, oggi fuoriuscita di liquido trasparente e/o giallo bianco. Visita: mammelle simmetriche, capezzoli regolari, non palpabili tumefazioni, alla spremitura assenza di secrezioni atipiche.
Si consiglia:
-Dosaggio prolattina
-Ecografia mammaria
In data 8/03 ho effettuato urgentemente a pagamento per paura l'ecografia mammaria.
Referto:
Lieve secrezione alla spremitura ai capezzoli, con areola e capezzoli nella norma all' E.O.
Regolare rappresentazione del tessuto fibro-ghiandolare.
Non si apprezzano lesioni nodulari e/o infiltrative sospette.
Non linfoadenomegalie ascellari.
Controlli evolutivi a cadenza annuale. Si consiglia dosaggio prolattina.
La mia paura più grande e del tumore al seno, anche se l'unica che lo ha avuto è stata una sorella di mio nonno materno all'età superiore dei 40 da una sola mammella operata ma recidivante e poi deceduta. E quando mia madre facendo la mammografia ha indicato negatività e il referto ha indicato che non c'è necessità di ulteriori approfondimenti in quanto la parentela non sospetta.
Le mie domande sono:
Posso avere un tumore al seno alla mia età? Le secrezioni possono essere sintomo?
Ringrazio per la risposta e scusate dell'inoltranza.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi chiedo come si può definire una secrezione significativa se tra le caratteristiche sescritte MANCA quella più importante. La secrezione è monorifiziale e monolaterale o bilaterale e pluriorifiziale.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html

In tal caso la secrezione non è da considerare significativa.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 287XXX

Gentilissimo Dottor Catania la secrezione e da entrambe i seni a spremitura e pluriofiziale a volte gialla e a volte bianca e trasparente. Secondo lei potrebbe essere la prolattina? La ringrazio.

[#3] dopo  
Utente 287XXX

Scusi di nuovo ma quando si tratta di sintomi non mi arrendo ne mi tranquillizzo. Le secrezioni giallognole continuano alla spremitura da ambo i seni e pluriofiziali. Eco come riportato negativa e in piu' ora non uso la pillola ma provero' l'anello. Il mio ginecologo pebsa possa essere il Ramipril per l' ipertensione a dare secrezioni puo' essere? E' in piu' mi ha detto di non spremere perche' piu' continuo e piu' esce facendomi danno da sola. Ho paura

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ripeto che se pluriorifiziali e bilaterali non sono preoccupanti


https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 287XXX

Grazie Dottore Catania. Ma il Ramipril puo' dare questi probkemi?

[#6] dopo  
Utente 287XXX

Non mi risponde piu'? Puo essere il Ramipril a dare continur secrezioni a apremitura?

[#7] dopo  
Utente 287XXX

Non mi risponde piu'? Puo essere il Ramipril a dare continur secrezioni a apremitura?

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non credo che le secerezioni siano provocate da farmaci del gruppo ACE inibitori,
cui appartiene il Ramipril.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 287XXX

Grazie Dottore. Faro' altri controlli perche: mi sento sempre i capezzoli umido ancje sr mio marito dice che controllando non lo sente. Il ginecologo vista l'eco negativa dava la colpa a Diltiazem o Ramipril invece spero siano gli anticoncezzionali ho paura perche' sono boanche o gialle da ambo i seni

[#10] dopo  
Utente 287XXX

Scusi Dottor Catania le secrezioni continuano e ho notato due costicine bianche sui capezzoli muo marito dice che e' perche' li stringo sempre ma per me non e cosi'. Secondo me esce spontaneo (non trovo macchie sul pigiama). Lei che ne pensa?

[#11] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come faccio a sapere se si tratta di secrezioni spontanee ? Occorre la visita. Ma credo che già l'abbiano tranquillizzata.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#12] dopo  
Utente 287XXX

Spero di non averla innervosita. Comunque come detto dal ginecologo faro' un dosaggio della prolattina e se occorre un esame citologico

[#13] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Innervosito perchè poi ?

Le ho risposto che lo strumento telematico non può sostituirsi alla visita.

E se la secrezione è spontanea o provocata lo può stabilire solo la paziente.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#14] dopo  
Utente 287XXX

Perche' so di essere assillante il mio medico di base lo faranno santo. La ri ngrazio.

[#15] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla : sono molto allenato ! (^____^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#16] dopo  
Utente 287XXX

Egregio Dottore in data 9/5 ho effettuato visita senologica da un medico che e anche chirurgo.
Referto
Secrezioni non spontanee dal capezzolo bilateralmente.
Ecografia mammaria: nella norma.
La paziente e ' stata sottopostain data odierna a dosaggio della prolattina ematica.
Una volta disponibile il referti si consiglia visita di consulenza endocrinologica.
Esiti prolattina: 36.4ng/ml Donne (non gravide): 4.79-23.30.
Lei che ne pensa?

[#17] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Che non avendo secrezioni spontanee dal capezzolo io non l'avrei neanche richiesto il dosaggio della prolattina.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#18] dopo  
Utente 287XXX

Le devo dire che sembrava volesse passare la palla subito all'endocrnologo, anche perche' non mi ha presa seriamente visto che lui faceva visite private in ospedale e io invece arrivvo con esenzione nella prenotazione. Lui ha solo scritto cio' che docevo e il referto dell'8/3 ecografico.Lei che ne pensa comunque puo' essere la prolattina le secrezioni? Mi scusi del disturbo arrecatole

[#19] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì è possibile avere secrezioni anche in situazioni normoprolattinemiche


https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html


Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#20] dopo  
Utente 287XXX

Egregio Dottor Catania, ora per le secrezioni sono in cura da un endocrinologa che ha scritto:
Referto:
Da alcuni mesi notata fuoriuscita di siero lattescente da entrambi i capezzoli, in paziente ipertesa in politerapia.
Agli esami del 9.5.13 riscontro di liveli lievemente aumentatai di prolattina, dopo tuttavia sospensione solo da alcuni giorni dela terapia E.P.
Eseguita anche ecografia mammaria che non ha evidenziato lesioni nodulari o infiltrative sospette.
Pregresso riscontro ecografico (2012) di tiroide di volume lievemente aumentata senza noduli con funzione tiroidea riferita nella norma.

PA 120/70 FC 80 bpm, ritmica.
Galattorea provocata a destra.
Tiroide apparentemente normale alla palpazione.

Si programma una verifica dei livelli di prolattina su prelievi seriati ed una valutazione della tireormonemia.

Lei che ne pensa? Cosa significa che questi esami vengono effettuati in Day Hospital? La ringrazio....

[#21] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come faccio a sapere per Ferrara quali siano le modalità di esecuzione degli esami ?

Dovrebbe richiederlo dove ha fatto, o farà, la prenotazione.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com