Utente 887XXX
Salve sono stata operata 9 anni fa di cancro al seno e ho fatto mastectomia, chemio, radio e terapia ormonale e tutti gli anni faccio vs oncologica nella quale il medico mi dice di fare mammo più eco tutti gli anni. Bene da quest'anno, nella regione in cui vivo, hanno deciso di non chiamare più per la mammografia di routine le donne che sono state operate da più di 5 anni. Volevo sapere cosa ne pensate voi e se esistono riscontri scientifici a riguardo.
Il mio era un carcinoma duttale infiltrante G2 multifocale estrogeno posività nel 70% Progesterone posività ne 30% delle cellule neoplastiche Ki-67 25% 9 linfonodi su 21 ammalati. Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005

Non sono d'accordo con questa decisione "burocratica" e si dà il caso che l'ho appena ribadito in questa discussione tra donne operate al seno alla quale se vuole può partecipare presentandosi con il suo nome (o anche un nome falso se vuole mantenere l'anonimato)

https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/44/Come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno

In questa discussione proprio all'ultimo commento (in fondo alla pagina) spiego le ragioni.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Vedo nel suo storico che 3 anni fa richiedeva informazioni su Prevenzione ed alimentazione.

Oggi ne sappiamo molto di più


PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#3] dopo  
Utente 887XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta ma cmq da noi rimangono dell'idea che dopo 5 anni la mammo debba essere fatta ogni 2 anni..... Io la devo fare il 17 maggio e poi le farò sapere cosa mi dicono ma quello che lei ha scritto sul forum delle donne operate al seno mi trova d'accordo perchè io "invecchiando" ed essendo stata già colpita dal tumore ho 2 fattori di rischio giusto? Come mai secondo lei hanno preso questa decisione? Grazie

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>che dopo 5 anni la mammo debba essere fatta ogni 2 anni..... >>

Quindi più aumenta il rischio di nuovi tumori e più si dovrebbero ridurre i controlli ?????? (^__^)

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/67-follow-up-intervento-controlli-fare.html

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 887XXX

La ringrazio delle preziose informazioni. Le chiedo l'autorizzazione di poter far leggere il suo articolo ai medici che mi hanno in cura grazie.....

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Può fare ciò che vuole ovviamente.

Ma se teme che non la prendano bene Le consiglio di esguire ogni 2 anni la mammografia da loro prescritta e tramite il suo curante ( a lui farei leggere l'articolo) mi farei prescrivere la mammografia negli anni di "vuoto".

Ovviamente se è convinta. Non ci sono tanti giri di parole da usare con il suo curante.

1) Più ci si allontana dal primo intervento minori sono le probabilità di recidive

2) Più ci si allontana dall'intervento più cresce l'età (fattore di rischio significativo),
che sommato agli altri rischi (il precedente tumorale), eventuali rischi familiari e personali (menarca precoce ecc ecc) e quindi maggiore è il rischio di NUOVI TUMORI nella mammella residua e in quella controlaterale.

Perchè non ci porta questa sua interessante osservazione sul forum

https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/44/Come-si-calcola-il-risch

per mettere sull'avviso anche le altre donne operate ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com