Utente 323XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 30 anni. Scrivo a Medicitalia in quanto mesi fa, alzando le braccia, ho notato una lieve pressione nella cute del seno dx(nella parte inferiore interna, quasi vicino il ferretto del del reggiseno), Premetto che controllo il seno ogni anno. Vorrei specificare che questa lieve rientranza si vede meglio in alcune condizioni di ombra....sotto la luce si nota molto meno quasi per niente. Spaventata da quello che leggo su internet ho iniziato a controllare spesso il seno (attraverso l'autoesame e la spremitura dei capezzoli). Inizialmente non è uscito nulla, ora noto da un mese circa, che spremendo il capezzolo dx con forza escono due gocce di liquido trasparente appiccicoso, da un solo poro e allo stesso seno ovviamente. Mai avuto perdite spontanee. Alcuni giorni queste gocce non escono, altri giorni si, ma sempre una goccia o due. Ho eseguito due ecografie, il cui esito non rileva nulla al di sotto della pressione cutanea, nessun tipo di nodulo (se è necessario allego i referti). Nella seconda ecografia si visualizzano solo due linfonodi ascellari a dx di tipo reattivo flogistici (il medico a riguardo mi ha detto che dall'aspetto ecografico non c'è nulla di cui preoccuparsi). Sottolineo che il seno dx è sempre stato più piccolo e morbido al tatto del seno sinistro e che ho anche delle piccole smagliature sullo stesso. Inoltre prendo la pillola da 15 anni a causa di endometriosi e nell'ultimo anno l'ho presa in continuativo (ovvero 3 mesi di pillola e mestruazioni) e in concomitanza il seno era molto teso. Leggendo su internet mi sono molto spaventata perchè ho visto che le lievi flessioni cutanee possono essere sintomi di carcinoma, così come le secrezioni monorifiziali e monolaterali (anche se la mia è scarsa 1 2 gocce e sempre provocata con forti pressioni). Entrambe i seni sono spesso doloranti, ma questo da sempre. Volevo chiedervi un consiglio in merito a questa situazione, poichè nonostante le due ecografie (svolte peraltro da medici diversi) a esito negativo non riesco a stare tranquilla con tutte le cose che leggo su internet. Spero di essere stata dettagliata nella descrizione.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto leggo starei assolutamente tranquilla, ma farei una visita per averne conferma.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html

Intanto
1) Non provochi più la secrezione sino alla visita

2) Metta due dischetti (vanno bene quelli usati per struccarsi) sulla'reola per verificare se ci sono secrezioni spontanee

3)STACCHI ASSOLUTAMENTE DAL SUO PC per la ricerca di informazioni sulla salute

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 323XXX

Intanto la ringrazio per la sua celere risposta dottor Catania. Speravo che mi rispondesse proprio lei, poichè la stimo per la sua professionalità. Farò come mi ha indicato per quanto riguarda la secrezione. Mi sono molto spaventata a causa della concomitanza dei sintomi: secrezione, la lieve fossetta e linfonodi reattivi. La ringrazio ancora per la sua disponibilità e farò una visita senologica come da lei indicato. Cordiali Saluti e ancora grazie :)

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Faccia la visita e vedrà che sarà tranquillizzata del tutto
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 323XXX

Gentilissimo dottor Catania, ho seguito il suo consiglio e ho fatto proprio oggi una visita senologica. Come da lei anticipato è tutto nella norma. Mi sembrava il minimo farglielo sapere. La ringrazio ancora moltissimo per la sua disponibilità. Cordiali Saluti.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Grazie a Lei
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com