Utente 126XXX
Buongiorno, quale potrebbe essere la gravità della seguente dicitura su un esame di mammografia?

"numerose microcalcificazioni ravvicinate di significato evolutivo afinalistico"

La zona è la stessa dove diversi anni fa sono stata sottoposta a intervento per fibrodenoma.
Fra 10 giorni mi hanno pianificato un intervento di biopsia.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lei, maschio , anni 41, ha eseguito una mammografia perché ????????????
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 126XXX

Certo che no, l'ha fatta mia moglie.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E io come faccio a saperlo se non me lo scrive, se non scrive l'età (dovrei indovinare anche quella ?), né qualche dettaglio in più ?

Legga come si richiede un consulto

https://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 126XXX

Ha ragione!
44 anni, due gravidanze e due allattamenti.
La mammografia dello scorso anno(luglio 2012) non presentava anomalie.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ci siamo capiti. Dovrebbe leggersi come si richiede un consulto

https://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp

Non si può interpretare "una dicitura". Dovrebbe trascrivere tutto il referto della mammografia
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com