Utente 329XXX
Salve Dott. Catania, a seguito di senso di fastidio ad entrambi i seni (dolore ai capezzoli, ipersensibilità degli stessi, dolori tipo punture di aghi) ho anticipato la visita senologica di routine di prevenzione con mammo+ecografia.
Premesso che la senologa che mi aveva sottoposto a mammografia ed eco, non vedendoci chiaro, in giornata stessa mi ha ripetuto la mammografia a sx e mi ha detto di ripetere la sola ecografia dopo cinque giorni, in ragione di ciclo mestruale in atto.
La cosa mi ha messo paura e, nonostante le rassicurazioni da parte della stessa, la visita non mi ha convinta (leggerezza nelle conclusioni diagnostiche e le motivazioni addotte: utilizzo di reggiseni più adeguati - senza ferretto), sono qui a riportarLe il referto completo:

Corpus mammae fibroghiandolare
A dx nel QSE si proietta tenue opacità di cm. 0,8 che nei particolari mirati sembra attribuibile ad ipertrofia di una cresta di Duret.
All'ecografia sono presenti formazioni cistiche associate ad ectasia duttale a sinistra.
Si consiglia controllo ecografico fra sei mesi e mammografico fra un anno.
F.to

Questo è quanto e tutto quel che mi ha scritto, lasciandomi seri dubbi.
Le chiedo, in virtù della sua alta competenza in materia: devo star tranquilla o rivolgermi ad altra struttura per un raffronto? I miei fastidi al seno persistono.
Non ho casi di carcinoma al seno in famiglia. Mia madre è morta in giovane età (60 anni), dopo atroci sofferenze per un tumore, ma al polmone.
Sono terrorizzata.
La ringrazio per una Sua celere e competente risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ho elementi per fare una valutazione corretta a distanza.

Da quanto scrive mi sembra eccessiva la sua preoccupazione.

Precauzionalmente, anzi per eccesso di precauzione, farei una ecografia entro 3-4 mesi.

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 329XXX

Grazie Dott. Catania per la Sua sempre squisita disponibilità e velocità nelle risposte.
Ho comunque dimenticato nel mio primo messaggio di chiederLe:
cosa è la ipertrofia della cresta di Duret?
La dott.ssa mi ha risposto che trattasi di una simil cisti "stellata" che tende ad "attaccarsi" alla massa grassa, ma che non desta alcuna preoccupazione.
Questa è stata la risposta che ha scatenato le mie paure...la forma stellata (opacità a margini non regolari?) . Anche se, purtroppo questo mi è stato riferito solo a voce.
Mi scusi per questa ulteriore domanda.
La saluto cordialmente e seguirò il Suo consiglio. Controllo a tre mesi, ma non dalla stessa senologa.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se >>La dott.ssa mi ha risposto che trattasi di una simil cisti "stellata" che tende ad "attaccarsi" alla massa grassa, ma che non desta alcuna preoccupazione>>

mi spiegherebbe da dove deriva la sua preoccupazione sulla

>>>ipertrofia della cresta di Duret? >>

Ci vorrebbe fare una tesi ? (^____^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 329XXX

***ATTENZIONE***
Salve Egregio Dott. Catania,
Le riscrivo dopo quasi tre anni. La tesi sull'ipertofia della Cresta di Duret non l'ho mai scritta!... ma grazie al cielo sono sopravvissuta ad un cancro devastante e brevemente Le racconto quanto segue:
Non soddisfatta di tutte le risposte avute, mi sono rivolta ad un altro centro di senologia e il risultato è stato il seguente:
Mastectomia bilaterale + dissezione ascellare SX con la seguente diagnosi:
Carcinoma duttale infiltrante multiplo di grado G1 + carcinoma lobulare infiltrante G1 pt1b NO (pn) ER + 90% PgR + 90% K1 67 5% Her2 2+ (duttale) 1+ (lobulare) a dx e ca duttale infiltrante pT2 n1 ER- PgR- K1 67 35% Her2 /neu 3+ a seno sinistro.
18 sedute di chemioterapia alle 23 previste per complicanze cardiologiche.
Ci tenevo a farglielo sapere....dato il suggerimento su di una tesi sulla "Ipertrofia della cresta di Duret"....
Grazie per l'attenzione.