Utente 331XXX
Gentilissimi Dottori,
scrivo per chieder Vi un parere inerente a a una situazione che mi sta creando molti problemi.
E' da circa un anno che assumo la pillola Mercilon, prescritta mi dalla mia ginecologa causa forti dolori mestruali. Tutto regolare nei primi tre mesi fino a quando ho iniziato ad avvertire forti e improvvisi mal di testa.Il tutto si è evoluto fino a quando circa due settimane fa ho iniziato ad avvertire dolori al seno, in particolare quello sx dove ho riscontrato una pallina dura con bordi lisci che se toccata provoca forti dolori.
A questo punto sono davvero molto preoccupata. Ho già preso un appuntamento con la mia ginecologa ma dovrò aspettare per oltre un mese. Quindi la mia domanda è: cosa può essere? Il dolore può essere portato dall'assunzione della pillola? E infine, questa pallina è di entità preoccupante?
Aggiungo alcune informazioni relative alla mia situazione: la pillola è stata prescritta senza analisi del sangue, le quali attualmente non sono totalmente perfette ( ferritina a 3 emoglobina bassa e attualmente assunzione di pastiglie di ferro).
Attendo i vostri pareri e vi ringrazio per la disponibilità concessami.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Intanto farei una visita senologica (NON GINECOLOGICA) e se non è possibile con il suo curante. In relazione alla sua età è probabile che si tratti di un piccolo fibroadenoma molto frequente e niente affatto preoccupante.

Ma la conferma si può avere solo con la visita.

2) Non c'è alcuna correlazione tra l'insorgenza di un fibroadenoma e l'assunzione di estroprogestinici

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

3) L'assunzione di estroprogestinici rappresenta un "piccolo" fattore di rischio e quindi non ci sono problemi a meno che non sia presente un elevato rischio familiare di base ( diversi tumori della mammella e/o ovaio tra i familiari insorti prima dei 50 anni)

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/64-fattori-indicatori-rischio-carcinoma-mammario.html

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com