Utente 190XXX
Buonasera gentile dottori, cerco se possibile in chiarimento. Ho 30 anni e no ho figli. Da qualche mese a questa parte il mio seno ha subito dei cambiamenti sono spuntate delle vene che al tatto non percepisco ma sono molto evidenti e fino a qualche tempo fa non avevo . Questo mese da circa 20gg il seno sx si è indurito molto ho alle volte un leggero prurito alla mammella e dei pizzicori interni. Nella zona intorno al capezzolo toccandolo, sento tipo una massa dura, non avverto noduli. Il colore della pelle invariato forse il capezzolo è un po' gonfio . Lunedì aspetto il ciclo e come avviene sempre immagino che poi si sgonfierà ma questo mese ho avvertito un gonfiore e una specie di bruciore differenti da tutto gli altri mesi. Il seno dx fa sempre male ma non è gonfio e turgido come l'altro, sembra tipo infiammato. Chiedo se secondo voi può essere una circostanza normale o merita una visita approfondita . Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Occorrerebbe una visita per una conferma , ma da quanto scrive mi sembra tutto normale.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-m

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.ht

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20comp

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 190XXX

Salve dottori,

a seguito del consulto richiesto vi riporto il referto dell'ecografia fatta al seno, mi potete dire cosa ne pensate?

normale rappresentazione dei piani cutanei superficiali e muscolari profondi delle regioni mammarie.
Regolare rappresentazione della quota adiposa peri-ghiandolare.
Strutture parenchimo-stromali con abbondante rappresentazione della componente ecogena fibroghindolare, segnatamente in retroareolare ed ai quadranti superiori. Detta componente ecogena appare disomogenea per l'intercalarsi di zolle ipoecogene adipose, per una fine micronodularità ipoecogena (microcistica) e per la presenza di zone a ridotta ecogenicità compatibili con zolle adenosiche.
In particolare si segnala all'UQS-QSI (ORE 11) in regione periareolare,area ovalare disomogeneamente ipoecogena, a margini sfumati, con zolle iperecogene contestuali, di 10.4x4.4x9.8mm. che non mostra segnale vascolare al color-doppler. Data la presenza di multiple formazioni con analoghe caratteristiche ecostrutturali in tutto il parenchima ghiandolare, utile sorveglianza ecografica a 6 mesi dopo opportuna terapia medica.
Evidente rappresentazione del sistema duttale che appare modicamente ectasico, specie in regione retroareolare con segmentari ectasie di tipo micro e macropolicistico.
Evidenza a livello di entrambi i cavi ascellari, di multiple nodulazioni linfonodali con caratteristiche di tipo reattivo.
Utile, in relazione al quesito clinico, opportuna terapia anti-infiammatoria con controllo ecografico a breve scadenza.

Potete dirmi con parole piu' semplici cos'ho? un'infiammazione alle ghiandole?
a breve faro' anche visita senologica.

grazie mille