Utente 156XXX
Egr dott nia moglie 50nne ha fatto un esame citologico alla mammella sx in quanto l'eco aveva evidenziato una nodularità di ca 9x6 mm in sede periareoale, Il risultato del predetto esame parla di numerose microcalcificazioni strumoli di stroma. assenza di cellule duttali e in caso di fondato sospetto si consiglia escissione chirurgica per un migliore inquadramento diagnostico. Quello che mi pregio chiderLe è se in genere quando si riccorre a ciò ci sta un rischio concreto di un qualcosa che possa essere maligno e richiedere poi successivi interventi, e se si, quanto ciò può essere circoscritto o pericoloso. Mi rendo conto ovviamente che il suo prezioso parere non può essere che non essere orientativo, considerato che è on line, tuttavia è prezioso per me per darmi un primo orientamento. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi dispiace ma non si comprende dalla sua descrizione quale sia il dubbio diagnostico.

Perché non trascrive esattamente il referto della mammografia ecografia ed esame citologico ?

>>di numerose microcalcificazioni strumoli di stroma>> Provi a trascrivere correttamente e probabilmente le microcalcificazioni sono state riscontrate dalla mammografia, di cui non fa cenno, e non dalla ecografia.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 156XXX

Mi scusi Prof. la mammografia recita il seguente referto:Da ambo i lati iperplasia duttale retroareolare. Struttura mammaria di tipo adiposo con residua componente fibroghiandolare a prevalente sede ai quadranti superoesterni. Piccola formazione similnodulare in sovra-areolare a sx. L'ecografia recita il seg referto: ecostruttura di tipo prevalentemente adiposo fibroso con all'unione tra i quadranti superiori di una formazione pseudo nodulare ipoecogena di circa mm 8X5 contenente alcune micro calcificazioni senza segnaòe vascolare al color dopple cavo ascellare senza evidenze di di linfoadenopatie rilevabili ecogr. il quadro citologico invece mostra, in un fondo molto ematico, numerose microcalcificazioni e frustoli di stoma. E, non si osservano cellule duttali. pertanto mi pregiavo chiederle in genere se sussistono possibilità che trattasi di un qualcosa di maligno e come generalmente si procede in casi simili. Grazie.