Utente 330XXX
Salve sono una donna di 40 anni dopo la prima mammografia della mia vita mi hanno detto di fare un mammotome xchè da mammografia è risultata una distorsione parenchimale del diametro di 2 cm.
Questa la citologia:

Diagnosi clinica: Carcinoma? Radial scar?
Diagnosi:Categoria diagnostica B3
Commento: Frustoli mammari con modificazioni colonnari, minutissmo papilloma intraduttale, isolata adenosi, flat atypia, iperplasia epiteliale usuale, metaplasia apocrina, focali aspetti scleroelastosici a tipo radial scar, occasionali microcalcificazioni e infiltrato flogistico cronico con accumuli istiocitario-schiumosi stromali e intraduttali lt.

Si richiede exeresi chirurgica previa localizzazione stereotassica/ecoguidata con filo metallico ed rx del pezzo operatorio

-----------------------------------------------------
Ho parlato col chirurgo e mi ha detto che vogliono toglierlo solo per prevenzione!!!
Volevo capire se l'intervento è proprio necessario trattandosi di una cosa benigna.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di una radicalizzazione assolutamente poco invasiva. Se fosse una mia familiare senz'altro la convincerei all'intervento anche se solo a scopo precauzionale.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 330XXX

La ringrazio molto per il suo consiglio

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com