Utente 364XXX
Premetto che so di essere stata stolta, ma 2 mesi fa dopo l'interruzione della pillola mi sono scoperta una protuberanza nel seno dx, che apparentemente si muove. Poiche ero all'estero e devo ripartire, ho prenotato una vista senologica con ecografia che mi hanno fissato tra una settima, ma dati i tempi ristretti ho pensato incautamente di fare prima una mammografia. Questo è il risultato del referto: Aspetto diffusamente addensato nodulare e mini-nodulare delle strutture parenchimo-stromali. Moderata irregolarità strutturale all'estremo superiore della mammella dx.
Bilteralmente non evidenti lesioni focali di tipo infiltrativo.
Singola calcificazione distrofica al q.superiore in sede profonda della mammella dx. Non micro calcificazioni sospette.
Opacità linfonodale centimetrica nel cavo ascellare dx.
Mi rendo conto che a distanza diventa difficile, ma volevo avere qualche delucidazione visto che la visita è tra una settimana. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Sin qui nulla di preoccupante , e quindi aspetterei serena l'esecuzione dell'ecografia.

Saluti
Annoni Andrea, MD

[#2] dopo  
Utente 364XXX

Grazie per la solerzia e incrocio le dita

[#3] dopo  
Utente 364XXX

salve, avrei degli aggiornamenti.....il risultato dell'ecograia è millimitriche cisti bilaterali. All'esame clinico risulta:mammelle simmetriche per forma e volume. Areole normoposte con capezzoli normoestroriflessi.In corr del QSC della mammella dx, presenza di addensamento a placca,asimmetrico di circa 3,5 cm.Assenza secrezioni. Non evidenza di adenopatie ascellari patologiche. si richiede rmn mammaria bilatera con mcd. Mi devo preoccupare?

[#4] dopo  
Dr. Andrea Annoni

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Credo che la richiesta abbia scopo precauzionale .
Annoni Andrea, MD