Utente 377XXX
Da qualche mese soffro di un fastidio alla spalla sinistra. Per questo motivo ho cercato un chiroprata e ho cominciato delle manipolazioni. Certamente sta avvenendo una cambio di postura (lo sento chiaramente) e l'ultima manipolazione fatta (circa una settimana fa) è stata legata alla parte alta della scapola sinistra e al fianco, oltre che la spalla sinistra.
DIco questo per cercare di dare tutti i dati.
Subito dopo la manipolazione ho avuto un forte fastidio allo sterno tanto che sono dovuta tornare dal chiroprata che mi ha sbloccato delle vertebre toraciche e allentato il diaframma che era tesissimo. Il dolore al petto è migliorato ma da un paio di giorni mi è insorto, prima come un leggero pizzicore al capezzolo e poi come fastidio alla parte esterna del seno sinistro e al capezzolo, questo strano "bruciore". Se tocco sotto la mammella la costola è abbastanza dolorante. il collo è teso e la spalla è ancora infastidita.
Stamane, onestamente preoccupata, ho fatto delle RX e non appare nulla (escludendo anche brutti mali).
Ora, però, il fastidio è ancora lì e non so cosa pensare.
è vero che ho 46 anni e negli ultimi mesi mi rendo conto dei primi sintomi della menopausa (ciclo più ravvicinato), forse è quello?. Mi piacerebbe capirci di più per evitare ansie.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive è più probabile che la ragione del sintomo debba ascriversi a cause extramammarie.

Legga

Dolori al seno

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 377XXX

Grazie dott.Catania,
leggendo i suoi scritti mi sembra di capire che sia legato all'apparato muscolo scheletrico.
Ho capito bene?
Non pensavo potesse dare questi fastidi!

Palpando il seno è morbido e rilassato, come sempre. Solo il capezzolo sinistro è infastidito, come già riportato, e il pettorale sinistro (il muscolo) è un po' teso.

Immagino mi abbia indicato gli altri articoli per suggerirmi di fare anche una mammografia, vista la mia tenera età, e stare serena.

Approfitto per farle i miei auguri di buona Pasqua!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Auguri...tardivi (^___:^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 377XXX

Grazie!
Ieri esame fatto, tutto in ordine!
:-)

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
OK
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com