Utente 377XXX
Buonasera,
la mia domanda è " può un tumore al seno essere scopertoa casua di un'infiammazione?
4 mesi fa una ghiandola del seno si è infiammata di brutto e così spaventata ho fatto un'ecografia. Il radiologo ha detto che poteva essere un trauma da quello che vedeva...e mi ha detto che un antibiotico poteva risolvere. Preso l'antibiotico, ZIMOX, l'infiammazione è passata ma il nodulo era ancora lì. Vado da una senologa, e dopo ulteriore ecografia e mammografia, mi dice che potrebbe essere il risultato di una mastite consolidata...ma mi prescrive una micropiobsia per capire la natura del nodulo e scongiurare la presenza di qualcos altro.
Sono allora spaventata, e corro da un dottore esperto nel settore e di cui fido ciecamente. Mi prescrive l'antibiotico e il nodulo si sgonfia ancora ma dopo 3 mesi è ancora lì...allora ho appuntamente fra una decina di giorni per l'ago aspirato. Sono stanca ed esausta e spero d avere presto delle risposte. Fatto sta che non capisco se un tumore possa comunque infiammarsi o farsi notare per via di un'infiammazione! Grazie a chi vorrà darmi una mano anche solo per capire se è tardi...sono cioè già 4 mesi che vado avanti e dietro...

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi faccia capire meglio : i segni dell'infiammazione (rossore ad es.) si vedono
a occhio nudo ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 377XXX

Grazie dottor Salvo per la sua celere risposta! L'infiammazione l'ho avuta solo una volta ossia 4 mesi fa e il rossore si vedeva fuori. La massa era talmente infiammata che era indurito tutto intorno fino al muscolo pettorale. Ho avuto anche febbre per questo motivo. Poi grazie all'antibiotico pe runa settimana si è sgonfiato. In pratica l'infiammazione e rosso sono venuti meno ma il nodulo è ancora là. Quindi a vista è tutto ok, ma all'interno c'è ancora qualcosa...di due cm da 5cm che era 4 mesi fa. Ma adesso sembra non andare nè avanti nè indietro...Tra dieci giorni ho l'ago aspirato...solo ho paura di rinfiammarlo di nuovo...

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi dispiace ma a questo punto è impossibile (oltre che vietato) aggiungere un ulteriore contributo senza una visita.

Ci aggiorniamo con l'esito della agobiopsia.

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 377XXX

La ringrazio ancora e le auguro Buona Pasqua!

[#5] dopo  
Utente 377XXX

Salve Dottor Salvo,
rieccomi tornata dopo aver avuto l'esito dell'ago aspirato. E' risultato un C4
il mio medico vuole procedere così: due giorni prima dell'operazione farò una linfoscintigrafia e il giorno dell'intervento se è benigno ( analizzeranno subito mentre dormo) toglieranno il nodulo e basta, altrimenti accederanno al nodulo sentinella per vedere se è intaccato o nutre il nodulo e se sì lo toglieranno. In pratica si regoleranno nella stessa seduta per evitarmi ulteriori stress
Ho tanta paura di svegliarmi col cerotto sotto l'ascella, questo significherebbe un risultato negativissimo!
Spero che questo C4 sia stato un falso allarme e che mi svegli più serena.
Secondo lei un C4 può essere invece un falso allarme?