Utente
Buongiorno.
Nel notare l'ingrossamento di una ciste al seno, ho anticipato la mammografia annuale. A seguito di questo esame mi è stato consigliato ago aspirato a questa ciste. A sorpresa anche del radiologo purtroppo ha dato esito positivo con queste sigle:
pT N () G 2
diagnosi positiva ricerca CTM moderatamente differenziate con numerosi linfociti (con componente intraduttale???)
Ho già prenotato chiaramente una visita in un centro di cura senologica, ma desideravo nel frattempo (perché anche se si tratta di alcuni giorni vista la festività pasquale, sono molto impaziente) chiarimenti su questo esito: che tipo di carcinoma è, che stadio, diffuso o no, insomma quello che mi può dire chiaramente.
Grazie molte

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
CTM è l'esito di un esame citologico e non di un esame istologico.

Pertanto è impossibile rispondere alle sue domande senza un esame istologico definitivo, cui vengono allegati anche tutti i fattori predittivi e prognostici.
Mi dispiace : abbia pazienza e se lo desidera ci aggiorniamo a quando avrà l'esame definitivo.

Tanti saluti e auguri (non solo di Pasqua ^___^ !!!)

Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente
Lo sapevo purtroppo che la biopsia del tessuto avrebbe reso più chiara la situazione, è purtroppo questa attesa e questo senso di impotenza di fronte a queste malattie che vorresti sapere subito tutto e agire di conseguenza.
La ringrazio molto per la sollecita risposta e senz'altro la aggiornerò successivamente. Cordiali saluti. E buona pasqua

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla (^___^)

Non stia ad aspettare passivamente gli eventi. L'attesa di sapere e l'ansia di un futuro non ancora chiaro incrementerà comprensibilmente la sua ansia.

Non si affidi a Internet alla cieca


Legga a poco a poco i commenti del nostro forum.

https://www.medicitalia.it/blog/senologia/44-come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno.html

Leggere le esperienze delle compagne di avventura aiuta a gestire meglio la paura....e vedrà che dopo poco tempo comincerà a scrivere anche Lei

https://www.medicitalia.it/news/senologia/5533-la-medicina-narrativa-e-la-blogterapia.html

Eviti di leggere informazioni sulla rete che parlano di statistiche .

Legga perché

http://www.senosalvo.com/mai_perdere_la_speranza.htm

https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/4700-dare-sempre-speranza-i-fattori-predittivi-sono-una-mera-informazione-non-una-condanna.html

E se vuole diventare una Ragazza Fuori di Seno in grado di controllare la PAURA

http://www.senosalvo.com/ragazzefuoridiseno/menu_ragazzefuoridiseno.htm

Tanti saluti e Auguri (non solo di Pasqua ^____^)
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com