Utente 272XXX
Gentile Dottore

sono una donna di 48 anni,
faccio annualmente screening mammario. Vorrei sapere, se possibile, quale dei seguenti esami può avere meno effetti collaterali a breve o lungo termine:

- La Mammografia ( con le radiazioni X emesse e lo schiacciamento delle ghiandole mammarie)

- La Risonanza magnetica con contrasto ( con l'iniezione in vena di Gadolino)

So che la domanda non è facile, ma prima di decidere, vorrei poter sapere quale
potrebbe dare meno effetti nocivi. La ringrazio moltissimo
Elena B.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Entrambi presentano rischi molto contenuti se eseguiti periodicamente, ma presentano indicazioni differenti.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/80-tumore-mammella-diagnosi.html

e
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/quando_perche_fare_RMM.htm

Tanti saluti
Salvo Catania



Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com