Utente 389XXX
Salve,
due settimane fa ho scoperto di avere una massa considerevole nel seno che si è presentata all'improvviso (mi controllo regolarmente). Il medico di guardia da cui sono corsa mi ha prescritto flucloxacillina e raccomandato un'ecografia. Dopo due giorni di antibiotico, il dolore e la massa erano aumentati, quindi sono andata dal mio medico curante che mi ha prescritto Augmentin, ma ha preferito aspettare per l'ecografia. Ora sono a 6 giorni di antibiotico, sia la massa che il dolore sembrano essere diminuiti, ma non spariti.
Non ho fattori di rischio (non ho mai fumato in vita mia, non ho bambini, non ho piercing). Da cosa può dipendere?
Aggiungo una domanda più personale: io e il mio compagno stiamo cercando di avere un bambino da un po', e nei prossimi giorni ci dovrebbe essere l'ovulazione... Io desidero tantissimo un bambino, ho impiegato un anno e mezzo per convincere il mio compagno a provare, e stiamo provando da alcuni mesi, senza successo. Posso provare questo mese, o è meglio evitare nel caso in cui un'eventuale trattamento dell'ascesso potrebbe essere dannoso per un feto?
Grazie per l'attenzione, distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è alcun rischio ....per il feto, ma una gravidanza con un ascesso in atto può complicare ulteriormente il quadro ed i sintomi.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Grazie mille, Dottore, per la Sua consulenza,
attenderò pazientemente il prossimo mese, sperando che l'ascesso venga riassorbito nel frattempo...
Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com