Utente 420XXX
Salve,

Premetto che sono molto IPOCONDRIACA e soffro di ansia ma vorrei comunque un parere perchè non so più che fare .sono una ragazza di 20 anni e da gennaio 2016 ho un linfonodo dolente sotto l'ascella sinistra. Allarmata, ho deciso di fare una ecografia mammaria anche perché accusavo dolore anche al seno sinistro laterale. Dall'esame è risultato che ho una mastopatia fibro microcistica. Per quanto riguarda il dolore ascellare è risultato che si tratta semplicemente di linfonodi reattivi ed il referto è stato questo :

"piccole formazioni nodulari entrambe ad orletto iposonico periferico regolare rispettivamente del diametro maggiore di cm 1.4 e cm 1 entrambe con le caratteristiche ecografiche della aspecificità da riferirsi a linfonodi reattivi post-infiammatori"

Il dolore del linfonodo non mi è mai passato del tutto ad oggi. Praticamente a volte si sgonfia leggermente ma comunque rimane quel leggero dolorino SOLO AL TATTO. Ho anche notato che prima del ciclo a volte mi fa male di più ma comunque non riesco veramente a capire se si gonfiano di più in questo periodo perché il dolore c'è sempre. In più, è diventato sporgente, infatti si vede proprio questa leggera protuberanza sull'ascella che all'inizio non mi pare fosse presente. Inoltre, sembra abbastanza duro al tatto.

Il dolore mammario laterale continua ad essere presente, ma non è quello che mi preoccupa. Ho chiesto un parere anche al mio medico base che mi ha rassicurato dicendo che non mi devo preoccupare perché se fosse qualcosa di grave anche il più stupido degli ecografi l'avrebbe notato.
Ho provato anche a cambiare deodorante, infatti uso derma fresh senza alcol e non mi sto depilando molto frequentemente come prima. Ma il problema persiste. Aggiungo che non ho altri sintomi tipo stanchezza, cefalea, perdita di peso, prurito...
A questo punto vorrei sapere se è il caso di fare ulteriori esami, come una biopsia o una linfoscintigrafia o altro.

Purtoppo sono molto ansiosa e facendo ricerche online secondo google potrei avere le seguenti patologie gravi:

linfoma (improbabile perché i linfonodi sono doloranti)
sarcoma (a volte danno dolore)
Melanoma (potrebbe essere un linfonodo sentinella)
tumore della mammella

SE C'è QUALCHE SPECIALISTA CHE MI PUò DIRE COSA DEVO FARE NE SAREI MOLTO GRATA PERCHé STO LETTERALMENTE IMPAZZENDO, NON RIESCO PIU A MANGIARE Né a DORMIRE LA NOTTE A CAUSA DI QUESTO PROBLEMA.
GRAZIE MILLE AL DOTTORE CHE RISPONDERà.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive ed in considerazione della esecuzione di visita ed ecografia con riscontro di linfonodi reattivi , che hanno scarso significato patologico, e di mastalgia (*) di tipo funzionale
___________________________________________
(*)legga
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm
-------------------------------------------------------------
non deve fare alcun accertamento ulteriore.

Anzi ...dovrebbe STACCARE IMMEDIATAMENTE DA INTERNET
Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113
https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni
https://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/501083/Preoccupazione#2295319
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/linfonodi_sistema_linfatico.htm

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 420XXX

Grazie mille per la risposta veloce. Purtroppo sono molto ipocondriaca ed ansiosa, ad ogni piccolo sintomo mi agito.
Inoltre volevo sapere se ad esempio, un linfonodo sentinella dovuto a un cancro come il melanoma, può dare dolore.
Lo so che non dovrei pensare queste cose brutte, ma ho una paura folle che possa avere qualcosa. La mia carnagione è molto chiara e ho diversi nei, due proprio sulla schiena in corrispondenza dell'ascella sinistra che sembrano aver cambiato forma leggermente (e ho anche preso delle scottatture qualche anno fa).

Un'ultima cosa che volevo chiedere, poi prometto di non scrivere più, è la possibilità che io prenda degli anti infiammatori per far diminuire il fastidio, perché molto spesso mi alzo proprio con questo dolore sotto l'ascella che poi diminuisce leggermente. Non so proprio quando passerà.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005