Utente 227XXX
Gentili dottori, vorrei chiedere un vostro parere riguardo a una visita senologica effettuata di recente a causa di un costante dolore ascellare (ascella sinistra) che si protrae da mesi e dalla presenza di un nodulo . Ho 35 anni e nessuna gravidanza (non so se sono dati utili).
Riporto di seguito la diagnosi:

ESAME OBIETTIVO:

Dermatite cutanea e dei capezzoli bilateralmente
Non secrezione alla spremitura dei capezzoli
Placca nodulare nel qSE di sn dolente alla palpazione

ECOGRAFIA MAMMARIA
Corpus mammae denso. In corrispondenza del quadrante superoesterno di sinistra la placca dolente appare come nodularità adenosica delle dimensioni assiali massime inferiore al centimetro.
Bilateralmente si apprezzano alcune cisti delle dimensioni inferiori al centimetro.
Non aree che sottendono cono d'ombra posteriore.
Linfonodi con aspetto reattivo nel prolungamento ascellare di sn

CONCLUSIONI

Quadro clinico-ecografico di mastosi microcistica


Ho letto che l'ecografia non è molto attendibile per noduli inferiori al centimetro, non sto tranquilla e vorrei fare ulteriori approfondimenti. Secondo la vostra esperienza è da escludere totalmente che si possa trattare di una formazione maligna?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non saprei cosa rispondere senza una visita.
Purtroppo non c'è una diagnosi precisa anche se da quanto descrive sembra che non ci sia nulla di preoccupante in senso oncologico.
Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 227XXX

La ringrazio per avermi risposto e vorrei chiederle se secondo lei è opportuno consultare un altro specialista o posso stare tranquilla?