Utente 434XXX
Salve , avrei bisogno di un chiarimento perché rischio d'impazzire . Nel luglio 2014 sono stata operata per un adenoma sclerosante -papilloma e sono rimasta a periodi sempre con un gran dolore che andava e veniva nel tempo . Circa a Novembre 2016 mi è venuto un piccolo avvallamento allo stesso seno e con visita urgente mi è stato fatta un eco , un ago aspirato ( presenza di cellule amorfe ) mammografia e successivamente un Rsm dove la risposta è stata la seguente : Fibroglandular breast tissue (fgt) tipo 4 extreme - background parenchymal enhancement (bpe) mild - nelle acquisizioni t2w presenza d' immagini ipertense sparse compatibili con microcisti -NME focale è sfumato a qst/ qui a destra con curva di tipo 2 e 3 . Una settimana fa mi è stata fatta la biopsia ma nn si espongono più di tanto e per toglierli due parole di bocca o cercato di documentarmi io giorno e notte da un mese . Dicono che c'è la probabilità di falso positivo . Ma perché allora mi è stata fatta la risonanza e nn subito una biopsia nel punto dell' avvallamento . Nel bene o nel male vorrei sapere la verità di quello che ho perché ho due bambini e vorrei moralmente essere pronta a tutto . Naturalmente ancora la risposta della nuova biopsia nn c'è e non ne posso più di aspettare ancora . Vorrei sapere se possibile su una scala da 1 a 100 quanto è probabile che sia un carcinoma perché da quello che dice la risonanza lo è e penso che i falsi positivi sono più probabili a chi ha fatto un intervento nell'arco di un anno , ho sbaglio ? Grazie spero di essermi spiegata bene e confido in una vostra risposta .

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La Risonanza vede talvolta "più di quel che c'è" e comprenderà bene che una diagnosi si formula su dati oggettivi certi e non su probabilità da 1 a 100. E' vietatissimo...provare ad indovinare.

Mi dispiace ma nel suo caso non ci fornisce elementi per aggiungere alcun contributo alle sue aspettative e pur comprendendo bene la sua ansia, non le rimane che attendere l'esito della biopsia.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 434XXX

L'esito della biopsia è arrivato e risulta oltre a microcisti profonde, fibrosclerosi e adenosi . Sa mica dirmi qualcosa in merito ? La ringrazio tantissimo .