Utente 431XXX
Gent.mi Dottori
Alcuni anni or sono mi ero gia' rivolto a voi per conto di un amico che non ha il coraggio di affrontare direttamente le risposte ai suoi quesiti, in relazione alla moglie allora operata di tumore al seno, caso apparentemente risolto nel corso degli anni. Un nuovo caso si e' verificato recentemente anche se non collegato con il precedente. Mi permetto di allegare la mail del mio amico con tutti i dati possibili e le sue richieste dato che comprensibilmente abbattuto e in cerca di risposte. Trattasi di una signora di circa 60 anni.

Operata nel 2009 al seno sx fatta quadrectomia risultato: calcinoma infiltrante di cm.1 G2 tre negativi un MIB-1: 55% - nr.1 linfonodo in metastasi.
Fatto 3 cicli di CT e 1 ciclo di TXT che non ha tollerato e conseguentemente a questo ha fatto 9 cicli di taxolo
Fatto radioterapia.
2014 Fatto esame DNA risultato mutazione BRCA1 – asportate per profilassi le ovaie nel 2015.
Agosto 2016 diagnosticato al seno dx un calcinoma infiltrante di cm.0,7 operata a Pisa (Santa Chiara) il 20/10/2016 fatta mastectomia e ricostruzione immediata con protesi.
Risultato: NST cm.0,7 G3 associato a minima componente di carcinoma duttale in situ di grado nucleare elevato.
Regione retroareolare: indenne
Parametri biologici: ER98%, PgR 13%, C-erB2 2+ (sish negativa), Mib1 25%, HER2 negativo.
Linfonodi ascellari: indenni 0/3
Dopo il consulto il risultato è stato di fare ormonoterapia:

Altri dottori oncologi erano propensi a fare anche la chemio di 12 cicli di Taxolo perché mia moglie non può fare ancora CT e TXT…però la scelta finale è stata lasciata a mia moglie e mia moglie a optato solo per l’ormonoterapia Femara 2,5mg x 5anni

Le domande sono:

la scelta di non fare la chemio è sbagliata oppure è meglio farla? quali sono le percentuali di rischio se non viene fatta?…i medici che sostengono di non farla ci hanno detto “è inutile sparare con un cannone quando in questo caso basta una pistola”.
Se questa pistola è il Femara è valido questo farmaco? per questo caso esistono altri farmaci di nuova generazione più efficaci? Dove posso informarmi per avere risposte sicure ed adeguate?
Il rischio di recidiva con questo farmaco viene annullato?

So che nessuno mi darà mai la certezza che il tumore non tornerà ma vi prego se avete indicazioni rispondete e datemi la vostra valutazione del caso.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma con l'oncologo la moglie del suo amico di cosa discute ?

Nessuno Le darà certezze, perché quelle ce l'ha solo il Padre Eterno.

Da quanto descrive evidentemente sono stati valutati rischi/benefici e se alla fine hanno deciso di non fare la chemioterapia non è stato fatto lanciando la monetina in aria ma a ragion veduta.

Pertanto accetterei questa soluzione con serenità, anche se non è facile.

Ci sono migliaia di casi analoghi a quello che allega con esiti favorevoli.

Se ne vuole una prova ci venga a trovare nel blog RAGAZZE FUORI DI SENO

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-616.html

Si presenti con un nome e dica pure che l'ho invitato io e scriva ciò che vuole, ma parli soprattutto di PAURE....a questo serve il blog

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Grazie Dr. Salvo Catania.
Giro l'invito al mio amico e sua moglie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla

L'aspettiamo..
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com