Utente 441XXX
Salve, da una settimana circa ho uno strano dolorino sotto il seno sinistro, dalla parte delle costole. Normalmente non mi fa male, ma se ci scontro con il braccio o mi ci appoggio allora noto uno strano dolorino. Non è che ho un tumore a 19 anni? Sì che ho letto che è molto raro, ma visto che 1 mese fa i linfonodi sempre della ascella sinistra mi si erano improvvisamente gonfiati e mi facevano male anche solo a chiudere il braccio, posso pensare che infondo un nesso c'è. Già allora ero andata a farmi vedere dal medico che mi ha detto che non c'era nulla di cui preoccuparsi, che era solo un infiammazione dovuta dallo stick per le ascelle, e che con un po' di arnica avrei risolto. Ora i linfonodi ascellari per fortuna si sono sgonfiati, ho pure smesso di usare lo stick per precauzione, ma da una settimana è sorto quest'altro problema. Credetemi, non sono proprio la tipa che si spaventa per poco, ma visto che ho letto su internet che un improvviso rigonfiamento dei linfonodi ascellari può essere un sintomo pre-tumorale, è visto che sia l'ascella che mi faceva male sia il seno che mi fa male adesso sono entrambi dalla parte sinistra, un po' mi sto spaventando! Aiutatemi!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Da quanto descrive non c'è assolutamente alcun sospetto in senso oncologico

2) E' sufficiente una verifica coinvolgendo il curante
Ora però in attesa degli approfondimenti non si rovini l'esistenza (^____^) cercando informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno
Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113
https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni
https://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/501083/Preoccupazione#2295319
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/linfonodi_sistema_linfatico.htm

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 441XXX

Innanzi tutto la ringrazio per essersi preso il tempo di rispondermi, e poi mi scusi, posso chiederle perché lei crede non ci sia nulla di cui sospettare da quanto ho descritto? Ho persino una zia che ha avuto il tumore al seno! Come ho già detto, non sono proprio la tipa che si fascia la testa per niente, e ho fatto ricorso ad internet solo DOPO aver appurato che i sintomi non accennavano a diminuire. Quale visita mi consiglia di fare? La mammografia vorrei proprio evitarla, e dolorosa e penso che con le ridotte misure del mio seno nemmeno ci arriverebbero a vedere dove mi fa male!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Visita senologica
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 441XXX

Gentile Dr. Salvo Catania, volevo comunicarle come si sta' evolvendo la mia "dolorosa situazione". Il dolorino che ho citato all'inizio è scomparso dopo ben 15 giorni, con l'arrivo del ciclo, e fin qui okay. Ma da qualche giorno ho notato che se provo a muovere all'infuori sempre il seno sinistro mi sento come tipo tirare dal capezzolo. Ho anche fatto caso che quel seno più voluminoso dell'atro. Penso farò un'ecografia.