Utente 454XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 30 anni e lo scorso giugno in seguito ad un controllo ginecologico mi sono stati trovati due fribroadenomi al seno, uno a destra e uno a sinistra, tramite controllo ecografico. Il ginecologo me li ha monitorati nei controlli successivi dicendomi che quello a destra sembrava essere multiplo. Ora sto affrontando la prima gravidanza (sono quasi entrata nel terzo mese) e durante l’ultimo controllo ginecologico il fribroadenoma di destra sembrerebbe essere diventato “triplo” e aumentato di dimensioni ( da 1,1 a 1,6 cm). Il ginecologo mi ha detto che questa volta lo ha osservato da un’altra posizione per quello che risulterebbe ora triplo. Nelle immagini risultano tre fibroadenomi “attaccati”.
Posso secondo voi continuare a monitorali nei controlli ginecologi di routine o sarebbe opportuno effettuare una visita senologica o ecografia specifica da specialista?
Vi ringrazio in anticipo per il vostro aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se si tratta effettivamente di fibroadenomi (fisiologico un incremento volumetrico in gravidanza) non farei altro

Legga
https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 454XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta Dottor Catania. Mi sono allarmata in quanto la prima volta mi è stato detto fosse uno solo a destra, successivamente due attaccati, ora a distanza di 8 mesi sembrerebbero tre attaccati che vanno a formare un’unica “struttura”. Non è stata effettuata palpazione da parte del ginecologo quindi immagino che la diagnosi sia stata fatta in base alle immagini. La situazione suscita in me un po’ d’ansia (forse per la gravidanza in corso). Puo’ essere la diagnosi di fibroadenoma certa solo in base alle immagini in mio possesso? Non possiedo referto dettagliato dell’ecografia ma solo le immagini e l’indicazione di fibroadenoma nella mia cartella ginecologica.
La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non voglio incrementare la sua ansia ma mi sembra un po' deboluccia la diagnosi fi fibroadenomi senza neanche un referto. POSSIAMO RIMEDIARE A RINTRACCIARLO ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 454XXX

Cosa mi consiglia quindi Dottore? In mio possesso ho solo le immagini ecografiche dei fibroadenomi che mi ha consegnato il ginecologo (lo stesso) dopo ogni ecografia, da giugno a gennaio. Sulla mia cartella il ginecologo non ha scritto altro oltre a fibroadenomi... a voce mi ha sempre detto di non preoccuparmi...

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
A distanza non so cosa consigliarle. Ripetere l'ecografia da un ecografista dedicato (di solito un radiologo) anche se in gravidanza l'ecografia presenta dei limiti per essere piu' sicuri.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com