Utente 497XXX
Salve,
mi sono operata nel 2014 di quadrantectomia al seno (solo radio, senza chemio, non mi hanno tolto i linfonodi solo il sentinella) per un carcinoma e sto seguendo una terapia antitumorale visto che era ormonosensibile, con una iniezione al mese e una pillola ogni giorno e sono quindi in menopausa.

Ho molti problemi per i dolori osteo-articolari anche perchè mi sono operata al seno in concomitanza con una frattura e da allora non riesco a riprendermi.

Sono due settimane che provo sia dolore al seno operato che nel cavo ascellare: si attenua leggermente se metto una borsa del ghiaccio fredda, ma è un dolore costante e che si sente anche al tatto.

Aggiungo che nel mese di luglio ho fatto una ecografia e che il medico mi ha detto che non ha notato nulla di rilevante.

Ecco il referto:

-----------------------------------------------------------------
Pregressa QUART nel QSE a sinistra; non segni ecorilevabili di recidiva locale;bilateralmente quadro di parziale involuzione fibroadiposa con note di adenodistrofia in assenza di formazioni nodulari solide o cistiche di rilievo ecografico attuale. Presenza nei cavi ascellarisi osservano rari linfonodidi aspetto sclerolipomatoso.(mm10-12)

Necessaria correlazione con esame mammografico.
------------------------------------------------------------------
La mammografia la dovrei fare a novembre/dicembre di routine.

Mi fa molto male e coinvolge anche il braccio: è un dolore invalidante.

E' una cosa grave?

Cosa potrei prendere per lenire il dolore, non so cosa fare.

Ho paura che il dolore sia causato da una lesione.

Cordiali Saluti

Grazie in anticipo
Maria

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Maria,
difficile potere inquadrare la sua situazione a distanza senza una visita..
Poiche' questa sintomatologia , ovviamente non uguale , riguarda molte sue compagne di avventura Le consiglierei di ripostare con il copia incolla questa richiesta di consulto sul mio blog ragazze fuori di seno

Ecco il link
https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-2396.html

L'aspettiamo !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Grazie per il "ragazza" Dottore!
E grazie per il suo invito.
Ma nel frattempo che mi impratichisco con la situazione del blog la prego, mi risponda anche qui. Ho l'appuntamento solo a settembre con l'ambulatorio, la prego mi aiuti sono oltre due settimane che aspetto che mi passi, e non passa.
Saluti
Maria

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Qui entro incostantemente e rischierebbe che possa persino non rispondere.

Non c'e' alcuna pratica da fare. Deve con il copia incolla ritrascrivere quello che ha scritto qui su

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-2397.html

in fondo alla pagina ( che ovviamente ogni giorno si aggiorna)

Dovrebbe anche spiegare bene se questo dolore e' insorto nell'immediato postoperatoorio o c'era prima e se ha problemi al rachide cervicale.

Prima di rispondere legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/cura_sintomo_dolore_mamario.htm
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 497XXX

No prima che io ricordi non avevo dolore al seno o almeno non così, e invece si ho attualmente problemi rachide cervicale.
Eccome se ne ho!

A volte mi sembra per degli istante come di svenire come avessi le vertigini e mi se mancasse un contatto tra la testa e il corpo, proprio sul punto della cervicale: questo sintomo lo ho anche da prima dell'intervento, lo avvertivo anche più di 15 anni fa...mi ricordo ne parlai con l'allora medico di base di queste vertigini e mi disse che era la cervicale.

All'ospedale un medico mi disse che il dolore al seno era la Sindrome di Tiezte ma a voce, e mi consigliò di prendere Arcoxia (di solito io prendo un OKI).L'ortopedico mi ha diagnosticato fibromialgia.

Grazie Dottore.

Mi risponda la prego prima di trasferirmi al blog.
Vorrei sapere se intanto posso prendere qualcosa.
Saluti
Maria