Utente 223XXX
Buona sera dottori.
Il mio compagno ha 50 ed è stato sottoposto alla turp nel mese di aprile.L operazione è andata bene, dimesso dopo meno di una settimana, ma il problema è un altro. Nonostante siano passati 3 mesi abbondanti, ha gravi problemi d erezione. non riusciamo ad avere rapporti, non ha nessun bruciore, nessun dolore, ma soltanto mancata erezione. Potrebbe essere collegato all'operazione? Cosa possiamo fare? Ci potrebbe essere una soluzione? Questa situazione sta creando parecchi problemi alla nostra relazione.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettrice,
il fatto che i problemi siano insorti dopo TURP fa pensare in effetti a un nesso causale.
I possibili meccanismi che possono spiegare questa situazione sono più di una. Le più frequeti sono: "fastidio" arrecato ai nervi che comandano l'erezione (possibilmente risolvibile in circa sei mesi), cause psicologiche legate alla riduzione/scomparsa dell'eiaculazione. Ne parli con l'Urologo che ha eseguito l'operazione.
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza

40% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,
non è infrequente che dopo una TURP un maschio senta venir meno la funzione erettile e non riesca ad avere erezioni valide che possano consentirgli normali e piacevoli rapporti sessuali.
Dopo aver aspettato un giusto periodo di tempo in cui possono svilupparsi ansie, timori di incidenti, paure di sanguinamenti, diventa importante consultare un andrologo che possa consigliare qualche terapia o rimedio per tali problemi. Oggi ci sono molti rimedi, efficenti e validi,
Cari saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#3] dopo  
Utente 223XXX

Grazie a tutti per la risposta. Non credo si tratti di fattori psicologici. Prenoterem subito una visita dall urologo per escludere eventuali lesioni.
grazie