Utente 467XXX
Buonasera, ho 27 anni e 2 anni fa mi è stata diagnosticata una prostatite batterica cronica,ho seguito una terapia antibiotica per 1 anno e dai risultati delle analisi i batteri sembrano essere scomparsi, i sintomi : minzione frequente, dolore a livello ano-perineale e le dolorose fitte all'inguine si sono attenuati fino quasi a scomparire, tutto questo per circa 1 anno, da qualche mese la sintomatologia si è riacutizzata, ho fatto per 2 volte negli ultimi 2 mesi analisi di spermiocultura che si sono rivelate negative, e sono due mesi che assumo permixon 1 volta al giorno, ma nulla è cambiato, non sembrano esserci batteri ma la prostata è di nuovo infiammata,so che ci sono tipi di prostatite abatteriche, avrei bisogno di un consiglio a tal riguardo

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche ed andrologiche a livello della ghiandola prostatica, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli, pubblicati sempre sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1784-prostatiti-croniche-attuali-considerazioni-diagnostiche-e-terapeutiche.html

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/200-le-malattie-della-prostata-stili-di-vita-prevenzione-e-nuove-indagini-diagnostiche.html

https://www.medicitalia.it/salute/urologia/7-prostata.html .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com