Utente 471XXX
Buonasera sono Luca 40 da Roma è un periodo che soffro di dolori ai reni ..fatica ad urinare e bruciori a seguito di un uroflussometria fatta dopo un ecografia pubica Dove non si è riscontrato niente di Anomalo ..i valori della uroflussometria sono bassi ..flusso massimo 8’5 ml/s flusso medio 4’3 ml/s tempo di minzione 48 ,6 tempo di flusso 48 ,6 tempo flusso massimo 7,5 s volume totale minzione 211ml ..e sul referto c’è scritti residuo post minzionale scarso volume residuo 0ml per la precisione ..volevo chiedervi cosa ne pensavate della mia problematica e se ci sono terapie adatte ? Grazie e buona serata

[#1]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
la flussometri va integrata ad un esame clinico e strumentale ecografico al fine di stabilire una diagnosi e un percorso terapeutico adeguato.
In ogni caso, il flusso sembra bassino e può essere necessaria una terapia.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Dottore grazie per la sua risposta così celere ‘ ecografia fatta Il responso e questo ..prostata leggermente ingrossata ed eco struttura nella norma vescica parzialmente distesa per inadeguato riempimento con pareti regolari ..sblocchi uretrali visaluazzati ..residuo vescicale fisiologico ..il mio urologo di fiducia con la mia prima visita mi ha sospettato un restringimento del collo vescicale ..è possibile ? Quindi questo dolore a reni e bruciore può dipendere da questo problema ? Che cure vanno affrontate nel caso ? Grazie ancora per la sua disponibilità

[#3]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
si è possibile. Le terapie sono mirate a ridurre le resistenze alla minzione legate ad una verosimile ostruzione cervicouretrale. Tuttavia, può essere necessario un ulteriore esame di approfondimento (cistoscopia) e uno studio funzionale (urodinamica).

Coridalità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 471XXX

Quindi in fase iniziale se mai fosse questo il problema sarebbe una terapia e se la terapia non da nessun effetto si potrebbe richiedere anche un intervento chirurgico? Grazie ancora per la sua disponibilità

[#5]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
può essere indicato anche l'intervento chirurgico ma parlarne da qui non ha senso.
Contatti l'urologo di riferimento.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com