Utente 446XXX
Buongiorno, il mio problema consiste in rossore generale su glande e prepuzio, a questo proposito ho fatto una visita dall'urologo il quale mi ha prescritto veagel da applicare alla sera e una schiuma per la detersione al mattino. Fino a quel giorno il glande presentava già una leggera "rugosita" quando dopo un po' di secondi esso veniva scoperto, ma fino ad allora nulla di così importante, ora passato un mese noto che il glande è diventato molto più secco, sopratutto dopo erezioni è come se ci fosse una sottile pellicola che presenta rugosità ma la cosa che mi preoccupa di più è che da circa 5 giorni la parte finale del prepuzio è diventata davvero secca e rigida, questo nel momento in cui scopro il glande porta ad un restringimento, ancora più evidente on fase di erezione, potrebbe essere una fimosi acquisita?si tratta della guarigione post infiammazione? Perché veagel non riesce a far tornare la pelle al suo stato normale di elasticità? Passato un mese dovrò tornare dall urologo ma mi chiedevo se ci fosse qualche crema idratante da applicare al prepuzio per non far peggiorare la situazione e migliorare questa secchezza/rigidità che sembra stia peggiorando. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si pasticci e segua attentamente ora tutte le indicazioni ricevute.

Se presente poi una fimosi vera sarà sempre il suo urologo di riferimento a darle la corretta indicazione terapeutica da seguire.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com