Utente 137XXX
Buonasera, ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
Scrivo perché oggi per la prima volta mi è capitato di andare in bagno e l'urina ha prodotto molta schiuma ed aveva un forte odore di ammoniaca(ho dovuto aprire le finestre del bagno!). Mi sono ricordato di alcuni discorsi fatti da dei parenti e non nascondo che mi sono un pò spaventato. E' anche vero che ho bevuto poco(meno di 1litro oggi)ed oggi ho mangiato quasi tutto cibo grasso e proteico(per praticità..1 mozzarella, prosciutto, gallette di riso, pollo, frutta..).

In aggiunta a ciò mi chiedo se questa cosa sia una coincidenza(avevo fatto sesso anche 4 ore prima e ancora non ero andato in bagno) oppure possa essere legato ad una balanite che sto trattando da 3 settimane e se devo darci peso.

Balanite che per ora non si risolve:
E' insorta con screpolature sul glande: sono sempre state presenti, ma sono diventate particolarmente sensibili e dolorose al tatto solo di recente e dopo l'attività sessuale.Dopo il sesso la pelle del glande è tanto congestionata da essere rossa fuoco.

1)Mi è stato prescritto travosept mattina e sera per sette giorni ed il glande era guarito, purtroppo nella settimana dopo la terapia appena ho rifatto l'amore con la ragazza il problema si è ripresentato pari pari(glande screpolato, pelle rossa, secca e desquamata, seppur meno dolorante al tatto e allo sfregamento). La mia ragazza andò tempo fa dal ginecologo che le disse che non aveva la candida.

2)1 settimana dopo la fine della prima terapia mi è stato dato perciò gentalyn-beta(sera) perché voleva abbinare una pomata antibiotica al cortisone + una crema emoliente e lenitiva(mattina) + nozioni di igiene e sapone delicato.
Sono al 5° giorno di questa terapia. Dovrei arrivare al 7° e sospendere, però ancora non vedo segni di guarigione evidenti e domani parto per fare le ferie al mare.


Cosa posso fare se la situazione non migliora? Posso usare la gentalyn beta 2 volte al giorno per altri 7 giorni o è inutile/controproducente? Fino al 15 luglio non rientrerò a casa.


Con la ragazza stiamo evitando i rapporti, ma non è facile; anche tra febbraio e marzo è successo, mi curarono 2 mesi per candida, ma alla fine interruppi la terapia e passo spontaneamente(in concomitanza con la riduzione di un carico di stress notevole per la preparazione di un concorso pubblico lungo e complesso).

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

non si pasticci, non chieda indicazioni terapeutiche mirate via internet e segua attentamente le eventuali indicazioni cliniche che sempre il suo medico di fiducia le potrà dare.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com