Utente 482XXX
Salve, mia mamma dopo due giorni di dolori al fianco e fuoriuscita di sangue dalla vagina è andata a farsi un ecografia addome, il risultato è stato Reni in sede di forma e dimensione nei limiti, a sinistra lesione iperecogena di 22m ( angiomiolipoma?) a giudizio del durante esame con Mdc o strettissimo follow up.
La dottoressa ha messo abbastanza ansia dicendo che è da vedere se è benigno o maligno , potete aiutarmi ?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L'angiomiolipoma è una malformazione renale ai limiti con il tumore benigno, in genere l'ecografia è in grado di caratterizzarla con relativa sicurezza. E' però poco verosimile che possa essere questa la causa di un sanguinamento urinario. In ogni caso, se vi sono dei dubbi, è opportuno proseguire con gli accertamennti, eseguendo una TAC dell'addome con mezzo di contrasto.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Mi deve scusare dottore, il sanguinando era anale, ma se l’ecografia e’ così sicura perche le e’ stato detto che bisogna accertare se è benigno o maligno ? E in entrambi i casi come bisogna agire ? Se fosse maligno quali sarebbero le conseguenze nonostante la piccola grandezza di 22mm?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Come le abbiamo detto, la manifestazione tipica dell'angiomiolipoma è evidente già all'ecografia, ma se l'ecografista ha dei dubbi è sacrosanto che questi vengano risolti con l'esecuziuone di una TAC. Se non vi è stato sanguinamento urinalrio, si tratterebbe di un rilievo del tutto occasionale, che è molto frequente in queste situazoni.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 482XXX

La ringrazio dottore ma c’è da preoccuparsi in entrambi i casi? Tra domani e dopo domani arriveranno i risultati della TAC

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Attendiamo i risultati senza eccessiva preoccupazione.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 482XXX

Salve dottore sono arrivati i risultati potrebbe aiutarmi ?
Fegato di dimensioni regolari a densità finemente disomogenea , visto uniloculata omogenea di 18mm al 4’seg e di 15 mm al 3 seg
Pancreas nei limiti
Milza non megalica, omogenea
Iperplasia surrenale bilaterale maggiore a sn
Reni in sede nella norma, senza dilatazione delle vir escretrici sup... angiomioliploma di 17 mm in Mesorenale post. Sn. (Cosa significa sup...?)
Vescica distesa utero regolare ,
Cisti uniloculata omogenea di 52
Mm a livello annesiale sn
Non segni di tumefazione significativa delle stazioni linfonodali addomino-Pelviche
Non segni di versamento peritoneale
Piccola ernia jatale
Aorta di calibro regolare in tutto il decorso

[#7] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Sup. vuol dire superiore ...
Si conferma dunque la presenza di un tipico angiomiolipoma del diametro di 17 millimetri nella parte intermedia posteriore del rene sinistro. Pertanto una situazione che può essere tenuta sotto controllo con una ecografia ogni paio d'anni. Comunque questa valutazione dovrà essere confermata anche direttamente dal vostro urologo di fiducia.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#8] dopo  
Utente 482XXX

Grazie mille dottore è stato gentilissimo