Utente 424XXX
A distanza di due anni dall'operazione la condizione generale è positiva.
La pelle e la cicatrice hanno riacquistato elasticità e la pelle scorre senza problemi.
Tuttavia continuo a notare sul lato sinistro dell'asta, appena sotto la cicatrice, una zona in cui vi è un abbondanza di pelle.
Tale zona è più rossa rispetto al resto e al tatto è rimasta ancora l'unica molto sensibile.

Dal punto di vista funzionale mi da problemi ad infilare il preservativo in quanto in quella zona il preservativo si blocca e non scorre.
Esteticamente non è molto simmetrico alla vista, ma su questo punto sorvolo.

E' un problema che col tempo passa, per risolverlo è necessario asportare quella zona, oppure ci sono altre ragioni/soluzioni?

[#1] dopo  
Usi olio di mandorle dolci per igiene intima e poi applichi olio vea li trova al supermercato. In un paio di mesi sistema
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org