Utente 494XXX
Salve, ho 29 anni, premetto che ho sofferto di calcoli renali da quando avevo circa 17/16 anni.

il 28 Aprile in maniera del tutto asintomatica ho fatto dell'urina molto scura tipo cocacola... come mi capito' nel primissimo episodio si calcolo che ebbi ma solo dopo una forte colica. credo potesse definirsi renella/sabbietta

il giorno dopo sono andato a fare una lunga camminata... poi tornato a casa ho avuto una Macroematuria totale del tutto asintomatica. il che' mi ha fatto molto preoccupare essendo asintomatica e non avendola mai vista.

Poi, dopo aver bevuto grandi quantita' d'aqua l'urina e' diventata sempre piu' rosata durante la seconda e terza minzione sino a tornare del colore normale se non bianca da quanto stavo bevendo.

Durante la stessa notte ho accusato del leggero fastidio al rene sx. ed il giorno dopo l'urina era giallo scuro per poi tornare nuovamente normale.

Non ho piu' visto nulla per 1 settimana e mezza. Poi, il giorno 13 maggio, il giorno dopo aver fatto dello sforzo sul lavoro e' nuovamente successa la stessa cosa Macroematuria totale del tutto asintomatica risoltasi in 3/4 minzioni fino ad ottenere un colore normale.

2gg fa, il 19 maggio dopo una settimana di minzione normale... E' tornata nuovamente nella stesso modo e in 3/4 minzioni l'urina e' tornata del colore normale.

L'ultima volta che ho sofferto di un calcolo renale e' stato 3 anni fa, ed e' stato talemente piccolo che ho semplicemente sentito del leggero fastidio al rene e poi dopo un paio di giorni il calcolo e' uscito spontaneamente.

Sono molto preoccupato perche' leggendo su internet si trova di tutto... tumore al rene, all'urentra etc... ma avendo avuto storia di calcoli sono fiducioso non possa trattarsi d'altro... premetto che sono all'estero per lavoro e domani corro a farmi un ecografia da un urologo.

Qualsiasi parola e' di immenso aiuto psicologico! Grazie infinite.

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Sciarra

32% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Buongiorno,
la presenza di macroematuria non associata a segni evidenti di cistite necessita' delle indagini accurate.
Avendo una storia di calcolosi e' possibile sia associata ad un nuovo episodio anche se asintomatica,
Non e' possibile pero' escludere cause piu' importanti (come ha letto sono tumori della vescica, della via escretrice e del rene) se non si eseguono tutte le indagini necessarie.
Ogni volta' c'e' un episodio di macroematuria, prima di associarlo ad infezioni, calcolosi, etc, bisogna escludere cause piu' importanti. Il fatto che la macroematuria regredisca non e' un segnale favorevole. I tumori non sanguinano sempre ma danno degli episodi momentanei di macroematuria che poi regrediscono. Se si coglie il messaggio subito si puo' arrivare ad una diagnosi precoce altrimenti il tumore (quando presente) continua a crescere.
Quindi per dire che la sua macroematuria non e' legata a tumori ma alla calcolosi e' necessario eseguire:
- esami di primo livello: ecografia renale e vescicale e citologia urinaria su 3 campioni.
se questi esami non sciolgono il dubbio si passa ad esami di secondo livello:
- cistoscopia diagnostica ed URO TC con mdc.

Se tutto e' negativo, allora possiamo avere una buona certezza che non vi siano patologia neoplastiche.

Un cordiale saluto

Prof Alessandro Sciarra
Prof. Alessandro Sciarra

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Salve Dott. grazie per la risposta.

Giorni fa sono stato dall'urologo e mi ha eseguito un ecografia completa ai reni e alla vescica.

L'unica cosa riscontrata e' stato un calcolo di 4mm nel rene destro.

Ho fatto anche degli esami del sangue riguardanti: Calcium, total (82310) Carbon dioxide (bicarbonate) (82374) Chloride (82435) Creatinine (82565) Glucose (82947) Potassium (84132) Sodium (84295) Urea nitrogen (BUN) (84520)

dai quali risulta essere tu nella norma.

in questi giorni accumulero' un campione di urine per 24h per poi portarlo all'urologo.

Ora, secondo lei... E' necessario sottoporsi anche ad una URO TC mdc o posso stare tranquillo dopo la raccolta di 24h di urina?

Grazie