Utente 497XXX
Salve da due mesi prendo l omnic e ho notato la mancanza di eiaculazione.... e possibile sia legato al farmaco tale problema è una volta sospeso tutto tornerà alla normalità?preciso che prima di prendere l omni tutto funzionava bene poi ho fatto un trapianto renale e oltre agli antirigetto e altri farmaci mi hanno dato questo omnic e ho letto nel buggiardino che e una delle controindicazioni

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
L’eiaculazione “secca” o meglio “retrograda” è un effetto collaterale di tutti i farmaci della classe degli alfa-litici (nel suo caso tamsulosina - Omnic) comunemente utilizzati per i disturbi delle basse vie urinarie del maschio. Questi farmaci hanno la capacità di rilassare il collo della vescica permettendo un miglior flusso urinario, ma durante l’eiaculazione il liquido seminale (che continua ad essere prodotto normalmente) trova più libero sfogo all’interno verso la vescica, piuttosto che infilarsi nel canale dell’uretra verso l’esterno. In vescica, il,liquido seminale si mescola all’urina e viene quindi espulso alla minzione successiva. Il fatto che questo accada è sotto un certo punto di vista la riprova che il farmaco sta funzionando. Di per sé l’eiaculazione retrograda non porta alcun reale problema fisico ed è completamente reversibile entro pochi giorni quando si sospende la cura.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing