Utente 500XXX
Buongiorno, il mio attuale compagno, stiamo insieme da aprile, nel mese di giugno ha manifestato perdite dal pene. E andato dall'urologo che gli ha diagnosticato la gonorrea, pur non avendogli fatto il tampone ma solo guardando le perdite. Anche io sono andata dalla ginecologa ma non ha potuto farmi il tampone causa perdite post ovulazione. Poiche l’urologo gli ha prescritto cura per 10 giorni con bassado, la mia ginecologa mi ha consigliato di fare anche io la stessa cura. Il mio compagno ha avuto ultimo rapporto non protetto a fine marzo , mentre il mio risale inizio novembre 2017. lui afferma che gliela abbia trasmessa io...e possibile dopo 8 mesi? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

difficile fare una diagnosi di gonorrea senza tampone colturale o senza una valutazione microscopica della secrezione lamentata.

Si legga questa mia news:

https://www.medicitalia.it/news/andrologia/7698-gonorrea-antibiotici-usare.html

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com