Utente 505XXX
Salve dottori buongiorno,
Sono in lista d'attesa per una laparoscopia per rimuovere una ciste ovarica e ho fatto le analisi delle urine per la preparazione all'intervento. In ospedale non mi hanno dato nessuna spiegazione, infatti le analisi le ho viste da sola vedendo la cartella. Questi sono i risultati.
Aspetto opalescente, colore giallo oro, densità 1,028, PH 5,5.
Glucosio 0
Proteine 50 (0÷10)
Emoglobina 0,10 (0÷0)
Chetoni 0
Bilirubina 0
Urobilinogemo 0
Nitriti assenti
Esterasi leucocitaria 500 (0÷20)
Esame citofluorimetrico del sedimento
Eritrociti 80 (0÷15)
Leucociti 7012 (0÷15)
Cellule epiteliali 204 (0÷20)
Batteri 8240 (0÷500)
Nella mia ignoranza credo di aver capito di avere un infezione, ma non posso fare autodiagnosi.
Il mio medico curante è in ferie perciò dovrò aspettare la prossima settimana e capisco che sia difficile fare una diagnosi a distanza, ma sarei grata se mi venisse spiegato il referto.
Vi ringrazio, buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

in questi casi, se presenti anche sintomi di una possibile infiammazione delle vie urinarie, consigliamo anche una urinocoltura con eventuale antibiogramma.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 505XXX

La ringrazio per la risposta tempestiva.
A parte l'esigenza di urinare spesso non ho nessun altro sintomo.
Se posso vorrei farle una domanda. Prima dell'intervento il mio ginecologo mi ha prescritto il ca125, ca 19.9, he4 e algoritmo roma. Sono tutti negativi tranne l'he4 che risulta essere 91.68 con valore riferimento 42÷62.5 e algoritmo roma 25% di rischio con valore di riferimento <11.5.
Tra parentesi dopo il risultato dell'he4 è scritto che il valore alterato del marcatore può essere attribuito a patologie renali ed epatiche.
Con i risultati delle analisi delle urine e dei marcatori può esserci correlazione?
La ringrazio ancora.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questa domanda la deve rigirare al suo ginecologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com