Utente 189XXX
Buongiorno, ho 65 anni,
scrivo perché preoccupato dal recente aumento del PSA dopo 8 mesi: ora PSA totale 5,25 (a gennaio 3,89) PSA libero 1,01 (a gennaio 0,78) Rapporto libero/totale 0,19 (a gennaio 0,20). Avendo riscontrato, tramite ecografia trans-rettale, in posizione periferica un nodulo dx di 9mm sono stato sottoposto a RM multiparametrica con contrasto nel mese di aprile. Questo il referto:
Dimensioni prostatiche DT 56 mm, DAP 45 mm, DL 55 mm, volume prostatico 72ml, PSA density 0,01. Presenza di adenoma centrale , che impronta il pavimento vescicale, , costituito da noduli di ipertrofia di tipo misto. Nella zona periferica , in sede intermedia posteriore destra, nodulo ben capsulato di 6 mm, riferibile a nodulo ectopico di ipertrofia. Non alterazioni di sospetta natura neoplastica nella zona periferica , né in quella transizionale. Alcuni piccoli linfonodi nel mesoretto e lungo il decorso dei vasi iliaci. Non lesioni ossee focali. Profilo capsulare regolare.

Questo il referto. Come mi consigliate di procedere. Non ho mai eseguito biopsie , ma considerato il risultato della RM non mi soni state prescritte.

Grazie per la gentile Vostro parere, che attendo con ansia.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Salve
con tutti i limiti di un consulto on-line in effetti il suo PSA non sembra essere così allarmante
sappiamo bene poi della relativa validità di questo ex marcatore tumorale
ecografia non ha un potere diagnostico sulla malattia neoplastica, quindi dobbiamo basare il nostro orientamento sulla risposta della risonanza magnetica
se il PSA tendesse ad aumentare chiaramente andrebbe organizzata una biopsia prostatica in corrispondenza anche del nodulo evidenziato, che molto probabilmente è di natura adenomatosa
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2] dopo  
Utente 189XXX

La ringrazio infinitamente per la sollecitudine con cui ha risposto! Ho sentito parlare di un nuovo marcatore non mutuabile (credo si chiami PHI) mi consiglia di provare a farlo o non è necessario?

[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello

48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
VITERBO (VT)
RIETI (RI)
CARSOLI (AQ)
NEPI (VT)
AVEZZANO (AQ)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Personalmente
giudizio strettamente personale
non penso che aggiunga elementi validi a quelli già eseguiti
Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#4] dopo  
Utente 189XXX

Di nuovo grazie!