Utente 465XXX
Buongiorno, faccio seguito a una richiesta precedente...riepilogando ho 49 anni e sei mesi fa sono stato sottoposto a una biopsia con 12 prelievi a causa del valore del psa oltre il limite (da 4.5 a 5.3) e del rapporto ratio basso attorno al14%. L’Esito è stato di iperplasia fibro ghiandolare con intensa flogosi cronica interstiziale. Pochi giorni fa ho rifatto gli esami e il psa risulta aumentato dall’ultima volta, e cioè è passato da 4.5 a 5.7 (ratio 15%) in sei mesi. Chiedo gentilmente consiglio su come devo comportarmi perché nonostante la biopsia negativa vedo che il psa sale. Ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

già consigliata eventualmente una risonanza magnetica multiparametrica?

Senta ora in diretta il suo urologo e si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare poi eventualmente, quando possibile, un’indicazione terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 465XXX

Innanzitutto Dottore la ringrazio per la sollecita risposta. Fino ad ora il mio urologo di fiducia dopo la biopsia m ha consigliato solo una cura probiotica e la ripetizione del psa dopo sei mesi, cosa che ho fatto. Sicuramente farò una visita al più presto per poter “pianificare “ la terapia migliore. Buona giornata e grazie infinite

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#4] dopo  
Utente 465XXX

Gentile Dottore, mi sono sottoposto a visita urologica e dopo esplorazione rettale nella quale la prostata appare congesta in toto/ no noduli, ecografia sovrapubica “normale “, l’urologo visto l’andamento del psa mi ha prescritto una risonanza multiparametrica, come da Lei consigliato. Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#6] dopo  
Utente 465XXX

Buonasera, ho effettuato la risonanza multiparametrica che ha evidenziato in sede periferica si apprezza un’area di soffusa ipointensita’ di segnale a livello intermedio apicale dx ed apicale sn possibile espressione di alterazioni postflogistiche. Prostata di dimensioni di 47x32x51 mm...PIRADS 2. A questo punto come devo comportarmi avendo risonanza e biopsia negativa ma psa alto?? Ringrazio in anticipo

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Deve risentire sempre il suo urologo di riferimento, comunque sembrerebbero "espressioni di alterazioni post -infiammatorie.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 465XXX

Grazie Dottore, sentirò al più presto il mio urologo di riferimento in maniera tale che possa aiutarmi a tenere sotto controllo la situazione. Buona giornata e grazie ancora

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, se lo desidera ci tenga aggiornati.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 465XXX

Buongiorno Dottore, ho sentito il mio urologo di riferimento, il quale dopo avere visionato il referto della risonanza mi ha prescritto una cura a base di integratori per la prostata per poi rivederci tra 6 mesi circa con esami Psa per verificarne l’andamento e fare il punto della situazione. La ringrazio ancora per Sua attenzione

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, segua le indicazioni ricevute.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#12] dopo  
Utente 465XXX

Buonasera Dottore, ho rifatto il dosaggio del psa dopo circa 6 mesi dalla risonanza multiparametrica e il valore è sempre alto, da 5.7 è passato a 5.1...ratio 19%. In attesa di sentire in diretta in mio urologo in quanto adesso è fuori sede potrei gentilmente avere un consiglio visto che ormai il valore del psa non accenna a ritornare nei parametri....non potrebbe essere fisiologico ??....dovuto a infiammazioni asintomatiche come da esito biopsia e risonanza....la ringrazio in anticipo per la Sua attenzione

[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sicuramente, la sua ipotesi eziologica è da tenere presente ma ora bene sentire in diretta sempre il suo urologo di fiducia.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#14] dopo  
Utente 465XXX

Grazie Dottore per la risposta. La mia era solo un’ipotesi avendo sempre il psa alto ma gli esami specifici negativi e che evidenziano solo alterazioni flogistiche. Appena possibile andrò dal mio urologo e sentirò come proseguire il mio percorso al riguardo. Cordlalmente la ringrazio ancora

[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006