Utente 506XXX
Buongiorno, stamattina ho avuto una visita urologica, al termine della quale lo specialista mi ha prescritto la silodosina e l'avodart. Purtroppo, l'urologo ha visto solo un vecchio valore del Psa, 4,87, mentre gli è sfuggito il valore recente che è più basso, 4,38. Immagino che non faccia molta differenza, ma è possibile che la prescrizione di due farmaci e il dosaggio siano stati influenzati dall'errore? E' possibile che se avesse visto un visto un valore del Psa più basso, mi avrebbe prescritto solo un farmaco, o un dosaggio inferiore? Ho qualche dubbio, vorrei chiarirlo. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
No, essenzialmente è la stessa cosa, la terapia proposta è molto comune come approccio ai disturbi urinari legati più o meno direttamente all'ingrossamento della prostata.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing