Utente 381XXX
Buona sera Dott.ri,

mi potreste spiegare per favore la diagnosi di questa eco?
Esami:
ECO VIE URINARIE
Reni in sede, normali per margini e dimensioni.
Assenza di dilatazione delle vie escretrici calico-pieliche e di definiti nuclei litiasici.
Spessore e struttura del nefroparenchima conservati.
Non si apprezzano formazioni espansive intraparenchimali.
A destra grossolana formazione cistica mesorenale di circa 48mm.
Vescica in sede, parzialmente distesa, a pareti diffusamente, disomogeneamente e marcatamente ispessite (spessore massimo 15mm) a contenuto finemente disomogeneo con evidenza di catetere a permanenza.
Prostata in sede, simmetrica, ai limiti conservati, dimensioni notevolmente aumentate (vol circa 150g), ecostruttura disomogenea con sclerosi della fasal capsula, adenoma del lobo medio e fini calcificazioni parenchimali.
Vesciole seminali normoconformate.
Necessaria integrazione con esami ematochimici e valutazione specialistica.

Il paziente un uomo di 72 anni sotto cura con catetere come si evince dalla eco inserito e provato a toglierlo due volte ma ogni volta con problemi nell'urinare. Catetere inserito a maggio la cura attuale è Urorec 8 mg e Avodart.
Si parla di prostata ingrossata?
La formazione cistica mesorenale di circa 48 mm è a carico del rene?

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione e porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

si parla proprio di prostata ingrossata e della presenza di una formazione cistica mesorenale di circa 48 mm è a carico del rene.

Ora per risolvere questi problemi urologici molto particolari bisogna sentire in diretta in bravo ed esperto urologo.

Se comunque desidera avere altre notizie più dettagliate su tali problematiche urologiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/383-prostata-aumenta-volume-ipertrofia-prostatica-benigna.html

https://www.medicitalia.it/salute/urologia/7-prostata.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com