Utente 496XXX
Salve, da circa 1mese fino a 5 giorni fa ho avuto febbre molto alta (fino a 40) ,e cosi dopo un giro di ospedali dove non volevano ricoverarmi hanno deciso di ricoverarmi in malattie infettive. In 20giorni di permanenza ho fatto tutti gli esami possibili per vedere da dove viene questa febbre. Oltre a tutti gli esami del sangue che ho fatto ,tutti negativi tranne la pcr all inizio era alta fino ad arrivare a 110. Tac di tutto il corpo(milza ingrossata ), risonanza magnetica addome inferiore e superiore( presenza di angiomi alla milza),ecografie, fino alla pet. Non e stato trovato niente di rilevante che possa preoccupare. La febbre dopo 10 e sparita da sola senza antibiotici. Durante la permanenza in ospedale ho fatto l esame dello sperma (spermicoltura) e mi e stato riscontrato un infezione da epidermis. E cosi ieri non ave do più febbre sono uscito con una cura antibiotica (Tramite antibiogramma). 1cpr al giorno di rifampicina, 3 cpr al giorno di bactrim. Oggi primo giorno fuori ospedale la febbre e ritornata (38). Ora quello che voglio sapere perché ho molto dubbi su tutto questo, e possibile che questo batterio mi provochi questa febbre che non mi da tregua?la cura la inizio domani per 3 settimane. Non ho letto da nessuna parte che questo batterio provochi febbre.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Si tratta di un batterio che colonizza in modo innocuo la pelle, soprattutto dell’area genitale, compreso il tratto più esterno dell’uretra. Qui può andare a contaminare quanto passa da quelle parti, come le urine e, più spesso, il liquido seminale, causando false positività nelle colture. In sintesi, in assenza di disturbi urogenitali, abbiamo veramente molti dubbi che le sue strane febbri abbiano una causa urologica scatenata da questo batterio. Ovviamente sarebbe indispensabile che lei venisse visitato direttamente da un nostro Collega, che possa valutare quanto di cui noi a distanza non possiamo disporre.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 496XXX

Dottore buonasera , sono ritornato con gli stessi problemi dopo un po’ di tempo. Dottore le spiego meglio cosa mi sta accadendo. In tutto questo tempo ho continuato a fare esami del sangue di controllo tutti molto buoni. Ho contattato un andrologo per avere maggiori informazioni . Durante le visite all andrologo ho fatto vari esami dello sperma dove mi sono state riscontrate prima klebsiella e poi Enterococco fecalis. Tutto questo nell ultimo mese . Ho fatto cura antibiotica è ultimo esami del sangue metà novembre . Tutti molto buoni cn pcr a 4. Ora ke succede, da una settimana ho febbre solo di sera , i primi giorni a 38 il restante sempre 37.5. Ma quello ke più mi preoccupa è la sudorazione notturna ( leggo di linfomi) . Sudorazione che dura 1 ora e poi temperatura del corpo sempre a 35. Dottore nel mese di sett come può leggere sopra ho tutti gli esami possibili anche la pet per scoprire se ci fosse un tumore . Tutti negativi. Dottore devo preoccuparmi ? Di cosa potrebbe trattarsi? Se lei ha delle domande da farmi io potrei rispondere.