Utente 514XXX
Si salve, a breve dovro' subire una prostectomia radicale per una relativa neoplasia.Volevo chiedere se potevo continuare ad avere rapporti prima di questa "tempesta" o e' sconsigliato dal punto di vista che cio' possa favorire una "accelerata" propagazione della neoplasia.Chiedo questo piu' che altro per sapere se,fino "a quel momento" posso avere ancora un po' di intimita',e sentirmi ancora "normale", con mia moglie prima di questo "tsunami" chirurgico. Grazie a chi si fara' carico di rispondermi.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso

40% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
BASIGLIO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore
Tranquillo , può continuare ad avere rapporti sessuali fino al giorno prima dell'intervento
Non ci sono controindicazioni per Lei, per la Moglie e nemmeno per la riuscita dell'intervento
Le auguro un pronto recupero dopo il ricovero

Cordiali saluti
Dott. Mauro Seveso

[#2] dopo  
Utente 514XXX

La ringrazio tantissimo dottore per la sua pronta disponibilta'.Sono purtroppo pieno di angoscia e paura per cio' che potra' "venire fuori" da questo intervento tanto che mi sono "isolato" in me stesso per non trasmettere ai miei cari le mie stesse preoccupazioni,ma penso che sia un modo sbagliato.Ecco dottore , le chiedo se puo' essere cosi' gentile a chiarirmi alcune cose in base alla mia situazione. E' da un controllo triennale del PSA e tre biopsie che siamo arrivati a questa infausta diagnosi che nei dettagli le mostro:
PSA a 8.65 a settembre scorso;
31/10/2018 Biopsia con tre frustoli positvi per il 3%-15%-3%,adenoma acinare gleason(ahime') 4+4
28/11/'18 TC addome completo Negativa;
al 13/12 PET con 18F Colina evidenziante la neoplasia in oggetto sul lobo dx (SUV MAX=5,22) limitati all'ambito prostatico niente da segnalare a livello linfonodale pelvico e osseo. Preospedalizzazione il 07/01/2019 e quindi data d'intervento che seguira'. La mia paura e' che l'attesa che intercorrera' da oggi a tale data ,che non conosco,possa favorire il progredire del tessuto e uscire "fuori"dalla capsula(ammesso che non lo sia gia'). Sia cosi' gentile da chiarirmi dottore la prego.Saluti